facebook twitter rss

Forza Italia: ”Sul tempio
crematorio chiederemo un consiglio
comunale aperto”

SANT'ELPIDIO A MARE - Il gruppo azzurro incalza: "Riteniamo opportuno dar voce a quelle centinaia di cittadini che chiedono lumi sull'iter seguito dall'amministrazione, sulla modalità di scelta del sito, sulle ricadute economiche positive o negative previste e su altre questioni che rimangono ancora poco chiare"
Print Friendly, PDF & Email

Il cimitero elpidiense situato nella frazione di Cura Mostrapiedi

“Il Gruppo Comunale Forza Italia Sem presenterà nelle prossime settimane una mozione per la convocazione di un consiglio comunale aperto, come vi fu all’epoca per la questione stoccaggio gas della Edison, tenuto conto anche all’evolversi della pandemia”.

Inizia così il dispaccio dei forzisti elpidiensi che, sulla ormai ben nota questione del tempio crematorio prossimo a sorgere in località Cura Mostrapiedi, specificano incalzando.

“Ci siamo confrontati dopo la conferenza convocata dall’assessore Clementi il 28 ottobre (cui hanno partecipato il consigliere comunale Roberto Greci e il coordinatore comunale Roberto Leoni, ndr) nella quale è stato illustrato il progetto del tempio crematorio a Cura Mospetrapiedi sulla base di documenti forniti dalla ditta promotrice della realizzazione dell’opera, Altair srl, e pur essendo stati rassicurati che nulla è ancora deciso, riteniamo opportuno dar voce a quelle centinaia di cittadini che chiedono lumi sull’iter seguito dall’amministrazione, sulla modalità di scelta del sito, sulle ricadute economiche positive o negative previste e su altre questioni che purtroppo rimangono ancora poco chiare”.

“Ci fa piacere che la nostra battaglia sulla trasparenza sia portata avanti anche dai rappresentanti comunali e regionali che rappresentano il centro destra e non, consci che sul crematorio occorra una condivisione di idee e pareri che andranno discussi sperando che l’amministrazione di Sant’Elpidio, anche nel rispetto del Comune di Montegranaro, possa rendersi disponibile ad un vero confronto sui temi che fino ad oggi è mancato. Tutto nell’interesse dei cittadini, e non certo per propaganda elettorale. Chiederemo che il consiglio comunale aperto sia tenuto nel quartiere di Cura Mostrapiedi, così come per lo stoccaggio gas della Edison fu tenuto a Villa Falconi zona Luce”, hanno concluso gli azzurri.

 

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti