facebook twitter rss

Ladri scatenati a Monte Urano:
in un appartamento faccia a faccia
tra il proprietario e il malvivente

MONTE URANO - Tentativi di furto a ripetizione nel comune calzaturiero tra le 18 e le 19, in un'abitazione ladro scappa dopo essersi trovato di fronte al proprietario
Print Friendly, PDF & Email

I carabinieri a Monte Urano

E’ stato un tardo pomeriggio di razzie quello di ieri a Monte Urano, con una serie di furti consumati o tentati che si sono susseguiti nel giro di meno di un’ora. Tra le 18 e le 19 due i colpi in abitazione, con lo stesso modus operandi, più altri tentativi di effrazione in altre case. Tutto fa pensare che si sia trattato di qualche banda di passaggio, che ha tentato di capitalizzare nel più breve tempo possibile per poi dileguarsi. Indagano i carabinieri, arrivati per un sopralluogo negli immobili visitati dai ladri, per poi proseguire verso Sant’Elpidio a Mare, da dove sono arrivate poco dopo altre segnalazioni sospette.

In un’appartamento in contrada Sant’Andrea i topi d’appartamento sono riusciti ad entrare dopo aver infranto una finestra con arnesi da scasso. In casa c’era uno dei proprietari, che si trovava in un’altra stanza, ma è stato allertato dal fracasso dei vetri in frantumi. L’uomo si è diretto verso la stanza al piano terra, da cui proveniva il rumore e si è trovato faccia a faccia col ladro, che aveva il volto occultato da un cappuccio. Il malvivente, trovandosi di fronte al padrone di casa, è tornato sui suoi passi e si è dileguato rapidamente, con lui anche i complici che con ogni probabilità lo attendevano fuori.

In un’altra abitazione di via Bologna, poco distante dal centro del paese, stesso copione, ma stavolta l’appartamento era libero e i ladri hanno potuto mettere a soqquadro l’immobile in cerca di oggetti di valore per poi allontanarsi. Da quantificare l’importo degli oggetti trafugati. L’abitazione si trova in un quartiere popoloso e a due passi dalla trafficata strada Incancellata, ma non sembrano esserci testimoni del colpo. La notizia dei ripetuti tentativi di furto si è sparsa molto velocemente tra i monturanesi


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti