facebook twitter rss

Il Comune aderisce
al bando regionale sui centri
commerciali naturali

FERMO - Progetto rivolto ad aggregazioni di piccoli operatori del commercio e dell’artigianato in forme associative, con particolare riferimento alle imprese che hanno sospeso temporaneamente l’attività a causa del Covid 19
Print Friendly, PDF & Email

L’assessore Mauro Torresi

Un intervento per rivitalizzare la competitività economica dei centri storici ed urbani attraverso lo sviluppo e l’incentivazione dei centri commerciali naturali.

Il tutto inteso come aggregazioni di piccoli operatori del commercio e dell’artigianato di qualità che, mediante opportune forme associative, si pongono quali interlocutori privilegiati per l’adozione di politiche di sviluppo comuni.

Un progetto integrato rivolto ai Comuni, sia alle Pmi del commercio che dell’artigianato, con particolare riferimento alle imprese che hanno sospeso temporaneamente l’attività a causa del Covid 19, in base alle disposizioni nazionali e/o regionali.

Questo quanto si propone il bando regionale sulla realizzazione di centri commerciali naturali, al quale anche il Comune di Fermo ha aderito con la presentazione di un progetto per il centro storico.

“Abbiamo aderito, perché crediamo che sia veramente importante, in particolar modo in questo periodo così difficile, essere vicini al mondo del commercio e dell’artigianato anche con azioni come questa, che costituisce un’opportunità che andava colta – le parole dell’assessore al commercio Mauro Torresi –. Occasione che va nella direzione dello sviluppo del tessuto imprenditoriale locale e il centro commerciale naturale ne rappresenta una forma di aggregazione funzionale. Un grazie a Confcommercio per il lavoro di raccordo e di coordinamento che svolgerà per il buon esito del progetto ed un grazie ai commercianti e agli artigiani che in questo periodo continuano ad investire la loro parte nella propria attività per rendere sempre attrattivo il centro storico”.

Il centro di assistenza tecnica di Confcommercio Marche Centrali svolgerà funzione di progettazione, direzione lavori e coordinamento delle attività dei rapporti tra il Comune Fermo e le singole Pmi partner, operanti nell’ambito dell’area individuata dal Comune, al fine di dar vita al progetto stesso. Il contributo regionale concesso è pari al 50% del costo complessivo del progetto integrato ammissibile a finanziamento.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X