facebook twitter rss

In arrivo corsi di
Italiano per stranieri

MONTE URANO - Promossi dal Centro Provinciale per l’Istruzione degli Adulti di Fermo, in collaborazione con l'amministrazione comunale. Il primo previsto per il 4 novembre, momento utile per iscrizioni ed organizzare al meglio le attività didattiche, che si terranno nel rigoroso rispetto delle precauzioni anti Covid
Print Friendly, PDF & Email

 

Parlare di scuola in questi tempi significa toccare davvero un tema che racchiude in sé una miriade di situazioni di non facile gestione, dall’igienizzazione, alle mascherine, al distanziamento.

Tuttavia, è proprio nei momenti di crisi che la scuola, in quanto istituzione e presidio formativo irrinunciabile, sa dimostrare come si possa offrire un servizio utile alla crescita e alla coesione sociale, obiettivi quanto mai auspicabili in questa fase di criticità.

In questa ottica e con tali auspici stanno per prendere il via a  i corsi di Italiano per stranieri, promossi dal Cpia (Centro Provinciale per l’Istruzione degli Adulti) di Fermo.

Il Cpia è una scuola statale e pubblica, inserita tra i gradi di formazione previsti dal Ministero dell’Istruzione, che da anni offre ad adulti, italiani e stranieri, corsi per il conseguimento del diploma di licenza media e della certificazione del biennio superiore per il proseguimento degli studi.

Dal 2015, il Cpia ha sede presso l’Itet “Carducci-Galilei”, dove sono attivi anche i corsi serali per studenti-adulti che vogliano conseguire il diploma di Amministrazione, Finanza e Marketing, in una verticalità e sinergia tra le due istituzioni scolastiche, che ha permesso negli anni di realizzare un percorso unico, ideato e realizzato dal dirigente scolastico professoressa Cristina Corradini e dal suo staff, come naturale evoluzione dei corsi E.d.a., nel quadro di un sistema integrato tra istruzione, formazione e lavoro.

Chi ha bisogno di conseguire un diploma, senza disperdere la formazione svolta in precedenza, anche in Paesi extra europei, può iscriversi ed iniziare a riscoprire il piacere di ritornare a studiare, seduti tra i banchi, o in via telematica, tra studenti di tutte le età, anche tra quei giovani che qualche anno prima hanno interrotto gli studi e vogliono recuperare il tempo perduto.

Nello specifico, l’iniziativa di Monte Urano nasce da una collaborazione con l’amministrazione comunale, da sempre attenta alle esigenze dei residenti stranieri che desiderano migliorare le proprie competenze di lingua italiana per una reale integrazione sociale. Il 4 novembre 2020 ci sarà un primo incontro per iscrivere gli interessati e organizzare al meglio le attività didattiche, che si terranno nel rigoroso rispetto delle precauzioni anti Covid previste dalla normativa. Nelle prime lezioni sarà fatta una formazione sull’uso delle tecnologie digitali per poter svolgere le lezioni a distanza per chi ne faccia richiesta.

Tutti gli adulti interessati, previa iscrizione, potranno partecipare agli incontri, che saranno tenuti dai Docenti del Cpia di Fermo, presso la biblioteca del Comune di Monte Urano.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti