facebook twitter rss

Videx, si riaccendono
le luci per il Lecce

SERIE A3 - Palagrotta prossimo protagonista del ritorno in campo della compagine di coach Ortenzi. Per la quinta di campionato domenica è atteso l'arrivo dei salentini dell'Aurispa Libellula
Print Friendly, PDF & Email

Gaspari e Starace durante un allenamento

GROTTAZZOLINA – Si torna a respirare aria di vigilia in casa Videx. Il quinto turno di campionato mette la Aurispa Libellula Lecce sul cammino dei ragazzi di coach Ortenzi che, dopo tre settimane senza gare ufficiali, si apprestano a scendere in campo all’interno di un PalaGrotta ormai accessibile ai soli addetti ai lavori.

L’avversario di giornata è attualmente al comando della classifica del girone blu con 8 punti, nonché uno dei pochi, insieme ad Aci Castello, Roma e Pineto ad aver disputato fin qui tutte le gare imposte dal calendario. La Videx insegue a sole tre lunghezze ma con due gare da recuperare, quella interna con Tuscania e quella in trasferta con Ottaviano.

Una situazione inedita, anche dal punto di vista mentale, da gestire nel miglior modo possibile. E’ il messaggio di Massimo Gaspari, ospite, insieme a Claudio Bonini, della seconda puntata di “Attacco a due”, il nuovo format settimanale di approfondimento targato M&G Scuola Pallavolo.

Stiamo vivendo una fase molto delicata. La società ci sta offrendo il massimo supporto possibile e noi atleti, dal canto nostro, dobbiamo remare tutti nella stessa direzione e farci trovare pronti a partire già dalla sfida di domenica. Affronteremo una squadra interessante, fatta di buoni elementi, soprattutto in diagonale ma noi, dal canto nostro, ci stiamo allenando molto bene da una decina di giorni a questa parte e sono certo che faremo la nostra partita. Il servizio sarà la chiave della sfida – ha proseguito il centrale ascolano, giunto alla sua ventiquattresima stagione in carriera (la decima in maglia Videx, ndr) -. In questo fondamentale abbiamo capacità che poche altre formazioni in campionato possono vantare perciò sarà un’arma importante da sfruttare a nostro vantaggio.”

Claudio Bonini

Consapevolezza dei propri mezzi e convinzione delle scelte fatte in estate sono invece i punti cardine di Claudio Bonini, dirigente M&G ed allenatore della formazione di serie C femminile (al momento in “stand-by” nella speranza che l’inizio del nuovo anno possa coincidere con il debutto ufficiale in campionato).

“E’ ancora presto per dare i primi giudizi su questo campionato di A3. Sono già svariate le gare non disputate perciò bisogna aspettare ancora. Tuttavia abbiamo in casa nostra un bel mix di giovani e di veterani che formano un gruppo affiatato e con grande voglia di crescere e migliorare. Abbiamo le nostre certezze e sono sicuro che possiamo fare molto bene.”

Infine un flash sul panorama della Videx Rosa: “Stiamo vivendo un momento molto particolare – ha proseguito coach Bonini -. Da qualche settimana ho deciso, seppur a malincuore, di stoppare gli allenamenti perché di fronte ad una situazione così incerta la sicurezza e la salute delle atlete viene prima di tutto. Proprio a loro voglio fare un plauso per la pazienza e la dedizione che stanno mostrando in questo periodo. C’è un grande spirito all’interno del gruppo e ci auguriamo tutti di poter scendere di nuovo in campo nel prossimo mese di gennaio, consapevoli che occorrerà del tempo per potersi preparare al meglio dal punto di vista fisico e soprattutto dei meccanismi di gioco.” Pazienza, grinta e dedizione: la ricetta vincente in ogni angolo dell’universo M&G.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X