facebook twitter rss

Affari istituzionali, al lavoro
la commissione regionale

REGIONE - Il presidente della stessa, Marinelli, durante la prima seduta: "Collaborare per dare risposte ai cittadini". In squadra, tra gli altri, anche i consiglieri fermani Marcozzi (Fi) e Cesetti (Pd)
Print Friendly, PDF & Email

 

«Lavorare insieme in un clima di massima collaborazione, per dare risposte ai cittadini».

E’ l’obiettivo sul quale il presidente della prima commissione affari istituzionali-bilancio, Renzo Marinelli (Lega), si è soffermato rivolgendosi ai consiglieri in apertura della prima seduta.

«Il mio impegno – ha affermato il presidente – sarà quello di creare un clima di lavoro sereno e mi auguro ci sia la disponibilità a collaborare insieme nella maggioranza e nell’opposizione, per poter dare dei contributi utili al Consiglio regionale e soprattutto ai cittadini, perché tutto quello che noi facciamo qui è per dare prima di tutto risposte quanto più possibile utili ai bisogni dei cittadini marchigiani».

Alla seduta, svolta in presenza a palazzo delle Marche nel rispetto dei protocolli sanitari previsti per il Covid, hanno partecipato tutti i componenti, la vicepresidente Marta Ruggeri (M5s), i consiglieri di maggioranza Nicola Baiocchi e Carlo Ciccioli (FdI), Chiara Biondi (Lega), Jessica Marcozzi (FI), e di opposizione Andrea Biancani e Fabrizio Cesetti (Pd).

«Nei giorni scorsi – prosegue Marinelli – ho conosciuto i funzionari e i dipendenti che ci supporteranno nei lavori della Commissione e voglio sottolineare lo spirito di collaborazione, la disponibilità e la competenza che hanno dimostrato fin da subito». Oltre alla definizione del programma e dell’organizzazione dei lavori, la Commissione ha provveduto a nominare i relatori di una proposta di legge a modifica dello Statuto (relatori Lupini M5s e Baiocchi) e del “Rendiconto generale della Regione 2019” (relatori Marcozzi e Ruggeri).


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti