facebook twitter rss

La capitale nel mirino: Videx
pronta alla trasferta romana

SERIE A3 - Domenica alle 18 il fischio d’inizio al Pala di Fiore. Calarco: “Non vedo l’ora di scendere in campo”
Print Friendly, PDF & Email

GROTTAZZOLINA – Domenica alle 18.99 fischio d’inizio al l’interno del Pala di Fiore capitolino.

Archiviato il 3-0 interno su Lecce, i ragazzi di coach Ortenzi si preparano dunque per la seconda trasferta stagionale dopo quella di Aci Castello (ancora nel limbo, invece, la trasferta di Ottaviano, rinviata per cause di forza maggiore).

Due i precedenti tra le formazioni ed un bis di vittorie per la banda di coach Ortenzi, entrambe giunte nell’ultimo sfortunato torneo quando Simone Calarco (foto) affrontava da avversario i suoi, allora, ex compagni senza sapere che di lì a poco la strada sua e della Videx si sarebbero reincontrate,

“Affronteremo una squadra ostica, molto fisica, che non molla facilmente. Credo che sarà una gran bella sfida, per niente scontata. La chiave di volta del match sarà ancora una volta il servizio, proprio come settimana scorsa contro Lecce – ha proseguito il ravennate classe ’95 – Se riusciremo a tenerli lontani dalla rete potremo sicuramente strappare un buon risultato”.

Una sfida interessante, anche perché tra i padroni di casa figurano due ex come Sideri e De Fabritiis, entrambi per un anno a Grottazzolina rispettivamente nelle stagioni 2016/17 e 2017/18: “Darà maggiore verve alla sfida, portando l’agonismo ad alti livelli – ha commentato Claudio Laconi, vicepresidente della M&G Scuola Pallavolo -. Nelle ultime settimane abbiamo fatto progressi importanti e credo che ci siano ulteriori margini di crescita, fermo restando che Roma è un avversario da rispettare e da affrontare col giusto piglio”.

L’ennesima sfida all’interno di un torneo ancora difficile da decifrare: “Non è facile dare un’interpretazione di questa prima fase – ha proseguito Laconi -, perché i troppi rinvii ci impediscono di avere la giusta contezza dell’andamento del girone. Sappiamo però di aver allestito in estate, con tutti gli inevitabili interrogativi presentatisi a causa della complessa situazione generale, un gruppo molto valido, fatto di ragazzi eccezionali che conosciamo molto bene. Il lavoro di Massimiliano Ortenzi sta già dando i suoi frutti e ci auguriamo di poter continuare su questa strada”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti