facebook twitter rss

La Trasfer aderisce
allo sciopero nazionale

TRASPORTI - I lavoratori del trasporto pubblico incroceranno le braccia mercoledì 25 novembre, solidalmente a tutte le aziende del comparto locale, urbano ed extraurbano
Print Friendly, PDF & Email

La società di trasporti Transfer comunica di aderire allo sciopero nazionale che si terrà mercoledì 25 novembre, relativamente a tutto il trasporto pubblico locale, urbano ed extraurbano insieme alle aziende private esercenti autolinee in concessione della Regione Marche.

Nello specifico, per gli impiegati quattro ore fino a fine turno, per il personale amministrativo, di terra, di officina e lavaggio, addetti ai servizi interni (operai ed impiegati): quattro ore a fine turno ma nel rispetto delle norme vigenti con la salvaguardia dei servizi minimi essenziali.

Personale viaggiante, dalle ore 11:00 alle ore 15:00 con rientro delle vetture nei depositi di appartenenza. Dall’inizio dello sciopero, ore 11:00, nessuna partenza utile dai capolinea o stazioni terminali dovrà essere effettuata. Il personale comandato su turni a nastro, giunto a destinazione, all’inizio dello sciopero rientrerà fuori servizio nei depositi di appartenenza e riprenderà il normale servizio alla fine dello sciopero.

Le vetture provenienti dai vari capolinea, una volta giunte al primo cambio utile, rientreranno fuori servizio nei depositi di appartenenza, per riprenderlo alla fine dello sciopero. Sono esclusi dallo sciopero i servizi per disabili e i servizi scuolabus.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti