facebook twitter rss

Black friday, l’appello di Vesprini:
”Compriamo sangiorgese”

PORTO SAN GIORGIO - L'assessore al commercio: "Aiutiamo le attività cittadine, chiamate a resistere ad una crisi superabile con il contributo di tutti. In cantiere nuovi interventi per attività e famiglie in aggiunta alla maxi manovra Covid da oltre 700 mila euro che ha portato tagli a Tari, Tosap, concessioni, parcheggi a pagamento e sostegno alle nuove aperture”
Print Friendly, PDF & Email

 

“La ripresa del commercio passa anche dai nostri comportamenti. Le attività cittadine stanno resistendo ad una crisi che può essere superata con il contributo di tutti”.

E’ l’appello dell’assessore al commercio, Valerio Vesprini (foto), alla vigilia del fine settimana legato all’appuntamento ormai consolidato del black friday ed in previsione del mese di dicembre.

“Forza, ottimismo e volontà non mancano – prosegue – . Mai come in questi giorni l’assessorato al commercio sente di rivolgere un appello: compriamo sangiorgese. Si preferiscano gli acquisti nei negozi e nelle piccole attività della città. In questo modo possiamo dare un sostegno concreto alle famiglie del territorio, ricevendo un servizio diretto e professionale e quel rapporto difficile da trovare davanti allo schermo di un pc. Lo shopping entra nel clou sotto il periodo natalizio ma già questa settimana offre una finestra importante col black friday”.

“Porto San Giorgio rappresenta storicamente per il Fermano un punto di riferimento, una città-mercato che si è sempre messa in evidenza per la qualità delle offerte e l’ampia scelta. Non dobbiamo dimenticare chi, tra tante quotidiane difficoltà, cerca di andare avanti. L’amministrazione comunale sta facendo e continuerà a fare la sua parte – ha proseguito Vesprini per poi concludere -. Sono in cantiere nuovi interventi per commercianti e famiglie in aggiunta alla maxi manovra Covid da oltre 700 mila euro che ha portato tagli a Tari, Tosap, concessioni, parcheggi a pagamento e sostegno alle nuove aperture. Sarà sicuramente un Natale più dimesso e sobrio ma non intendiamo spegnere la sua buona stella e l’aspettativa di un nuovo anno nettamente migliore. Solo insieme possiamo riuscire a superare questo difficilissimo momento”.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X