facebook twitter rss

Parcheggia l’auto con il contrassegno
disabili della mamma deceduta:
pizzicato dalla Polizia locale

PORTO SANT'ELPIDIO - I poliziotti della Locale questa mattina hanno notato nell'auto i contrassegno seminascosto. Da lì sono scattati gli accertamenti. Hanno così atteso l'automobilista: per lui sanzione amministrativa e punti decurtati dalla patente
Print Friendly, PDF & Email

Ha parcheggiato l’auto in uno stallo riservato a portatori di di handicap facendo leva sul contrassegno disabili. Che però era intestato alla mamma deceduta da circa un anno. Ma non è sfuggito alla Polizia locale di Porto Sant’Elpidio.

Questa mattina, intorno alle 11, gli agenti della Polizia locale elpidiense, in uno dei quotidiani e routinari controlli sul territorio comunale, hanno effettuato un pattugliamento anche nell’area dell’Auchan. E lì, agli occhi delle divise, non è sfuggito quel contrassegno semi-nascosto sul cruscotto di un’auto. Un posizionamento, quello del tagliando, che ha fatto drizzare le antenne agli agenti che, infatti, hanno riscontrato, a seguito di accertamento, che il contrassegno in questione era scaduto e, soprattutto, intestato a una donna deceduta da circa un anno.

A quel punto è scattato l’appostamento. I poliziotti della Locale hanno infatti atteso il proprietario dell’auto. E una volta che l’uomo è tornato alla sua auto, parcheggiata ovviamente su un posto riservato alle persone con disabilità, sono intervenuti. L’automobilista ha provato a giustificarsi ma nulla da fare: per lui sono scattate, come da Codice della strada, la sanzione amministrativa di 60 euro e la decurtazione di due punti dalla patente di guida.

g.f.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti