facebook twitter rss

Auto rubate: i carabinieri trovano
un’Audi, un Iveco e due targhe

FERMANO - Le vetture sono state scoperte, nel corso di un 'coordinato', dai carabinieri di Sant'Elpidio a Mare. I colleghi di Porto Sant'Elpidio, insieme alla Polizia locale, hanno denunciato due uomini per per aver venduto dei prodotti alimentari senza autorizzazione
Print Friendly, PDF & Email

Ieri, nel corso di un servizio coordinato con, impiegate, più stazioni rientranti nella compagnia dei carabinieri di Fermo guidata dal tenente colonnello Nicola Gismondi, i militari della stazione di Porto Sant’Elpidio hanno rintracciato e arrestato un uomo di circa 60 anni, residente sulla Valdaso e residente a Porto Sant’Elpidio, in esecuzione di un’ordinanza emessa dal tribunale di sorveglianza di Ancona. L’uomo, infatti, doveva espiare una pena definitiva di 7 mesi di reclusione per il reato di danneggiamento commesso a Porto Sant’Elpidio nel 2014. L’uomo è finito così ai domiciliari.

Sempre i carabinieri di Porto Sant’Elpidio, insieme alla Polizia locale hanno sanzionato due cinesi residenti nel nord Italia per aver venduto dei prodotti alimentari senza autorizzazione. Scattata la sanzione di ben 5mila euro.

I carabinieri di Sant’Elpidio a Mare hanno rinvenuto due veicoli rubati, un’Audi A5 trafugata a novembre in una concessionaria di Monte Urano, insieme ad altre due auto, e un furgone Iveco senza targhe, denunciato da un fermano in Questura a settembre. Rinvenute anche due targhe, la posteriore e l’anteriore, di una Peugeot rubata sempre nel settembre scorso, con denuncia sporta ai carabinieri di Teramo. Nel servizio controllate 37 auto e 51 persone di cui due stranieri.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti