facebook twitter rss

Celebrazioni di Santa Barbara in forma ristretta per il comando dei Vigili del Fuoco: l’emergenza non ferma l’impegno in prima linea (le foto)

FERMO - Il Comandante dei Vigili dl Fuoco di Fermo Ing. Paolo Fazzini ha spiegato come: "In relazione all’emergenza epidemiologica in atto, la ricorrenza di Santa Barbara Patrona dei Vigili del Fuoco non è stata celebrata in forma solenne come di consueto bensì in forma riservata
Print Friendly, PDF & Email

 

Un momento quanto mai intimo e riservato, dedicato soprattutto alla memoria dei Vigili del Fuoco caduti in servizio e nella consapevolezza che stiamo vivendo un’emergenza senza precedenti, dove l’impegno di ogni singolo può fare la differenza per l’altro. Con questo spirito, da sempre all’insegna del servizio, i Vigili del Fuoco del Comando Provinciale di Fermo hanno celebrato la loro Patrona, Santa Barbara.

Il Comandante dei Vigili dl Fuoco di Fermo Ing. Paolo Fazzini ha spiegato come: “In relazione all’emergenza epidemiologica in atto, la ricorrenza di Santa Barbara Patrona dei Vigili del Fuoco non è stata celebrata in forma solenne come di consueto bensì in forma riservata prevedendo unicamente la deposizione di una corona, in memoria dei Vigili del Fuoco caduti in servizio, presso il cippo marmoreo all’interno del piazzale del Comando alla sola presenza del Signor Prefetto di Fermo Dott.ssa Vincenza Filippi in rappresentanza di tutte le Autorità territoriali”.

Un tono più sommesso ma non per questo con meno significato. La ricorrenza di Santa Barbara è infatti l’occasione per fare il punto sull’impegno costante dei Vigili del Fuoco e del suo neo comando provinciale, in prima linea per aiutare i cittadini anche in questo momento di emergenza.

 

 

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X