facebook twitter rss

Lo sport fermano piange
la prematura e improvvisa scomparsa
di Paolo Andrenacci

BILIARDO - Da 25 anni nel mondo delle boccette griffate Fibis, nel corso della longeva attività ha ricoperto i ruoli di giocatore, arbitro e direttore di gara
Print Friendly, PDF & Email

Paolo Andrenacci in divisa di arbitro di gara

di Tiziano Vesprini

 

FERMO – Il mondo dello sport fermano, ed in particolare quello del Biliardo Sportivo, piange la prematura ed improvvisa scomparsa di Paolo Andrenacci, 58 anni compiuti lo scorso 12 ottobre.

Con il cuore ricolmo di tristezza ne dà notizia il presidente della Federazione Italiana Biliardo Sportivo delle Marche, Francesco Andrenacci, che a nome di tutti i propri dirigenti e tesserati lo ringrazia per il contributo dato negli ultimi 25 anni, in particolare nella specialità Boccette, sia come giocatore in numerose realtà sportive del Fermano, sia come arbitro e direttore di gara.

Presidente Fibis Marche, Francesco Andrenacci, che insieme a tutta la redazione di Cronache Fermane porge le più sentite condoglianze a tutta la famiglia. I funerali avranno luogo domani, alle 11.30, presso la chiesa di Santa Caterina di Fermo.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X