facebook twitter rss

Dall’idea di una mamma arrivano le ‘Scatole di Natale’: solidarietà e dono ai bisognosi

FERMO/PORTO SAN GIORGIO - Le associazioni Il Ponte di Fermo e la Caritas parrocchiale del Gesù Redentore di Porto San Giorgio si occuperanno di donare e distribuire le scatole ai destinatari dell’iniziativa
Print Friendly, PDF & Email

 

“Scatole di Natale” è un progetto di solidarietà partito da una mamma di Milano  per portare un po’ di gioia nel periodo natalizio a chi è meno fortunato. L’idea di questa mamma è quella di diffondere l’iniziativa anche in altre città, ma per farlo chi vuole partecipare deve farsi carico della propria. E così grazie anche ai social l’idea si è diffusa in modo “virale” su tutto il territorio nazionale. Anche un gruppo di amici, a livello locale, hanno provato a svilupparla a Fermo e a Porto San Giorgio: ” Convinti che attraverso un gesto semplice, come quello di riempire una scatola, si possa ottenere qualcosa di grande, come scaldare il cuore di chi è solo, di chi ha bisogno, di chi è emarginato hanno messo in moto la macchina della solidarietà”

Le associazioni Il Ponte di Fermo e la Caritas parrocchiale del Gesù Redentore di Porto San Giorgio si occuperanno di donare e distribuire le scatole ai destinatari dell’iniziativa.

“Tutti possono partecipare diffondendo la notizia, componendo la propria scatola o semplicemente fungendo da punto di raccolta. Ognuno potrà diventare ambasciatore della propria cerchia di amici, famiglia, scuola, ufficio, condominio, quartiere. Solo così potrà diventare un’iniziativa da ripetere ogni anno. E’ semplice partecipare! Basta prendere una scatola di scarpe (o qualsiasi altra scatola!), metterci dentro una cosa calda (guanti, sciarpa, cappellino, maglione, coperta ecc.) una cosa golosa, un passatempo (libro, rivista, sudoku, matite ecc.), un prodotto di bellezza (crema, bagno schiuma, profumo ecc.) e un biglietto gentile,perché le parole valgono anche più degli oggetti! La scatola va incartata, decorata e in un angolo è opportuno scrivere a chi è destinato il dono: donna, uomo o bambino/a (aggiungere fascia età). Le scatole andranno consegnate entro il 20 dicembre nei punti di raccolta indicati nella locandina.

A Porto San Giorgio presso la Croce Azzurra, la Polisportiva Mandolesi/Campo sportivo Pelloni, la Caritas Parrocchiale Gesù Redentore, a Fermo i Centri Sociali di Lido di Fermo, di Villa Vitali, di Santa Caterina, della Girola e la Parrocchia di Campiglione hanno aderito prontamente e con entusiasmo rendendosi disponibili a raccogliere le scatole . Per ulteriori informazioni, dubbi, chiarimenti seguire la pagina “Scatole di Natale Fermo-Porto San Giorgio”


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X