facebook twitter rss

Servizi al cittadino e
digitalizzazione, i progetti per il 2021

PORTO SAN GIORGIO - Anno solare alle porte nel segno di una rinnovata agenda programmatica in quota all'amministrazione rivierasca. Il punto della situazione, con vettore puntato al futuro, nell'analisi dell'assessore Baldassarri
Print Friendly, PDF & Email

 

Elisabetta Baldassarri

Servizi digitali al cittadino, formazione del personale e cyber security sono le principali novità che riguarderanno la macchina amministrativa per il prossimo futuro.

L’amministrazione comunale consolida inoltre un budget economico per la riorganizzazione interna. Al netto degli interventi completati ed in corso, con un corposo piano di reclutamento di nuove risorse umane altamente professionalizzate, il 2021 anno vedrà impegnata l’amministrazione a ridisegnare il quadro permanente per gli anni a venire.

“Particolare attenzione sarà riservata al digitale: i servizi verranno ripensati attraverso la creazione dello sportello telematico polifunzionale – spiega l’assessore Elisabetta Baldassarri -. Ciò segue l’iniziativa per il commercio dello sportello telematico ‘Impresaperungiorno’. Formazione sulla digitalizzazione e sulla cyber security accompagneranno, a tutti i livelli, il nostro Comune. Ovviamente non saranno trascurate le materie della formazione obbligatoria: anticorruzione e sicurezza sul lavoro. Su quest’ultima, mi sento di ringraziare il nostro ufficio del personale se, nel corso del 2020, è riuscito ad azzerare il gap formativo su tutti i dipendenti. La firma dell’integrativo è stato inoltre il recente positivo risultato ottenuto col proficuo lavoro del dirigente di settore Carlo Popolizio. La firma arriva attraverso una larga convergenza delle componenti sindacali, della Rsu e della parte pubblica che ha accompagnato i lavori della contrattazione, il cui fondamentale obiettivo condiviso è stato quello di rendere più efficiente la macchina amministrativa”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti