facebook twitter rss

Maxi intervento per le strade
La giunta approva un progetto
da 395 mila euro per 21 vie

P.S.GIORGIO - Via libera ad un progetto per la sistemazione di molte strade cittadine. Sul tavolo ci sono quasi 400mila euro. La delibera è stata approvata dalla giunta Loira. Previsto anche l'abbattimento di alcune barriere architettoniche.
Print Friendly, PDF & Email

Il Comune di Porto San Giorgio

di Sandro Renzi

Maxi piano di intervento per le asfaltature e l’abbattimento delle barriere architettoniche in citta’. Il via libera è arrivato dalla giunta. Da spendere ci sono 395 mila euro che, tenuto conto delle priorità formulate dall’Amministrazione comunale in base alle segnalazioni sia dell’ufficio tecnico che della Polizia municipale e dei cittadini, saranno spalmati da nord a sud. L’elenco delle asfaltature è lungo e comprende ben 19 vie: piazza XXV Aprile, via G.Bruno, via Galilei, via Volta, statale 16 nei pressi della rotonda nord, viale della Vittoria nel tratto compreso tra via Filzi e via Battisti e tra via Vecchi e via Oleandri, via D’Annunzio, via della Resistenza, via Cimarosa, via Costa tra via A.da Messina e via P. della Francesca, via Petrarca, via Medaglie d”Oro, via Medi, via Trento, via Adda e Metauro,via I^ Maggio, via Cavour e via Morgagni. A queste strade si aggiungono tre vie sulle quali il Comune intende effettuare lavori per l’abbattimento delle barriere architettoniche lungo i marciapedi, deformati dagli apparati radicali delle alberature presenti. Si tratta nello specifico di via Medaglie d’Oro, via Flli Rossselli e via IV Nivembre. Il cronoprogramma prevede che i cantieri vengano chiusi in 120 giorni. Leggendo la relazione tecnica si apprende peraltro che in qualche strada verranno pure sistemate le canalette per la raccolta delle acque bianche o piccoli tratti di marciapiede. Insomma un progetto ambizioso per cercare di mettere mano ad un problema gravoso qual è quello dello stato di diverse strade a Porto San Giorgio.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X