facebook twitter rss

Contributo alla ripartenza,
subito seimila domande in Regione

CORSA per accedere al bando sul sostegno alle microimprese a seguito dell'emergenza Covid. Resterà aperto fino alle 13 del 23 dicembre
Print Friendly, PDF & Email

slogan-regione-contributi-covid

 

Alle 19 di ieri sono state 5974 le domande presentate per accedere ai contributi del bando della Regione Marche per il sostegno alle microimprese a seguito dell’emergenza Covid. Il bando resterà aperto fino alle 13 del 23 dicembre ha assicurato la Regione, ma occorre sottolineare come, appunto solo nelle prime undici ore del primo giorno di apertura del bando, siano state consumate poco meno del 60% delle risorse disponibili.

Come dire che c’è la fondata impossibilità che i dieci milioni annunciati dall’assessore regionale Mirco Carloni finiscano prima del 23: è anche vero che può essere accaduto che in molti abbiano preferito muoversi subito piuttosto che presentare la richiesta con calma e rischiare di veder finiti i fondi. Possibile anche che i tecnici regionali possano aver basato le risorse del bando sul numero delle imprese attive nel territorio regionale ammissibili al contributo. «Vista la drammatica situazione in cui versano in questo momento le micro e piccole imprese marchigiane – aveva osservato il vicepresidente della Regione e assessore alle Attività produttive Mirco Carloni – abbiamo recuperato nel bilancio 10milioni di euro per offrire a queste realtà un contributo fino a mille euro che abbiamo chiamato contributo alla ripartenza».

(L. Pat.)

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X