facebook twitter rss

Marcotulli punta ai fondi del Ministero:
“Ci sono bandi per finanziare i progetti
di scogliere e fognature, non perdiamo l’occasione”

PORTO SANT'ELPIDIO - Il capogruppo di Fdi:"Per il 2020 sono stati finanziati quasi tutti i progetti, ma noi non abbiamo presentato le domande, non perdiamo l'opportunità nel 2021, proponiamoci per il progetto scogliere e per i collettori fognari alla Faleriense"
Print Friendly, PDF & Email

Giorgio Marcotulli

Non perdere l’occasione per vedersi finanziare i progetti su scogliere, rischio idrogeologico e fognature. E’ la proposta che il capogruppo di Fratelli d’Italia Giorgio Marcotulli ha presentato e che verrà discussa il 28 dicembre all’ultimo Consiglio comunale del 2020 a Porto Sant’Elpidio. Il consigliere di minoranza invita l’Amministrazione comunale a farsi trovare pronta a intercettare le risorse del Ministero per le infrastrutture e i trasporti, relativa a progetti di messa in sicurezza del territorio a rischio idrogeologico, di strade e viadotti, di efficientamento energetico degli edifici. La graduatoria per il 2020 è già uscita ed a inizio dicembre sono state assegnate ulteriori risorse da destinare agli enti locali, per coprire le spese di progettazione definitiva ed esecutiva.

Un treno perso che l’esponente di minoranza invita a non lasciar più passare.”L’Amministrazione comunale, per il 2020, non ha presentato alcuna domanda di finanziamento e che con le ulteriori risorse sono stati finanziati la stragrande maggioranza dei progetti presentati – nota Marcotulli – Tra le opportunità di finanziamento c’è anche quella di difesa della costa e sappiamo quanto sia indispensabile per la nostra città reperire le massime risorse possibili per la progressione progettuale degli interventi su tutto il territorio comunale. Dato che è in fase di pubblicazione la documentazione per le domande del 2021, invitiamo l’Amministrazione a proporre tutti i progetti finanziabili, tenendo in considerazione i criteri di priorità. Per la tipologia A possiamo chiedere fondi per la progettazione definitiva/esecutiva delle scogliere emerse e per quella dei nuovi collettori fognari alla Faleriense. Per la tipologia C possiamo proporci per la messa in sicurezza ed efficientamento energetico dei plessi scolastici non ancora avviati”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X