facebook twitter rss

Screening di massa, in 12 ore
testate 1.552 persone: due positivi

FERMO - Il sindaco Calcinaro: "Sembrerebbe che Fermo sia fra i capoluoghi di provincia più virtuosi nella nostra regione in termini di adesione e partecipazione allo screening, anche per la modalità del drive test, ritenuta più sicura"
Print Friendly, PDF & Email

di Maria Vittoria Mori

Due numeri: 1.552 persone testate e 2 positivi. Sono questi i dati che riassumono la quinta giornata di screening di massa al Fermo Forum. Con i numeri odierni, il totale delle persone testate sale, nell’arco dei cinque giorni, a 7.527 per un totale di undici positivi riscontrati. I due positivi odierni sono emersi nel pomeriggio dal momento che fino alle 15, su 1.020 tamponi effettuati, non risultavano persone positive al Covid. Purtroppo nelle Marche, nelle ultime ore sono spirate 4 persone positive, quattro uomini dagli 81 ai 96 anni, tutti con patologie pregresse.

Intanto il Comune di Fermo ricorda che si prosegue, con lo screening volontario, fino alle 12 del 24 dicembre: “Per dare modo ad una maggiore platea di cittadini di aderire allo screening di popolazione al Fermo Forum per tracciare ed isolare i possibili casi da Sars-Cov-2 (inizialmente programmato fino alle ore 20.00 di mercoledì 23 dicembre) e anche in considerazione delle richieste che continuano ad arrivare, nonostante Fermo registri numeri di partecipazione molto alti, Comune e Asur Area Vasta n. 4 hanno deciso di dare la possibilità a quanti non abbiano potuto eseguire il tampone antigenico rapido in questi giorni di poterlo fare in un’altra mezza giornata in più messa a disposizione, ovvero quella di giovedì 24 dicembre dalle ore 8 alle ore 12. Per accedere in questo caso non bisognerà seguire il calendario con il criterio alfabetico, ma prenotarsi (per un massimo di 300 prenotazioni) obbligatoriamente entro mercoledì 23 al numero di telefono (dedicato alla sola prenotazione dello screening) della Protezione Civile Comunale: 0734. 225675”.

“Voglio ancora esprimere gratitudine sia per quanto fatto ma anche per questa ulteriore disponibilità all’Asur, al direttore Licio Livini, a tutto il Personale infermieristico e amministrativo, ai volontari del Gruppo Comunale della Protezione Civile per il grande lavoro portato avanti, così come la Polizia Municipale e tutte le associazioni di volontariato, radioamatori e associazione carabinieri – ha detto il sindaco di Fermo Paolo Calcinaro – sembrerebbe inoltre che Fermo sia fra i capoluoghi di provincia più virtuosi nella nostra regione in termini di adesione e partecipazione allo screening, anche per la modalità del drive test, ritenuta più sicura”.

Per lo screening, in modalità drive, in assoluta sicurezza, rimanendo in auto, gratuito e su base volontaria, vengono utilizzati i tamponi antigenici rapidi, con facilità di esecuzione e brevità dei tempi di risposta (15 minuti). Per accedere al test è necessario esibire la Tessera Sanitaria. Lo screening è aperto a tutti i cittadini e tutte le cittadine di età superiore ai 6 anni. Al momento dell’accettazione è necessario fornire un indirizzo e-mail ed un numero di cellulare, come contatti ai quali comunicare l’esito del test. Dopo il tampone, bisogna attendere in un’area parcheggio per avere il riscontro. Solo nel caso in cui il test antigenico rapido risulti positivo, il soggetto viene accompagnato in un’altra accettazione, fa un altro percorso e viene sottoposto a tampone molecolare.

Sono esclusi dallo screening le persone che hanno sintomi che indichino un’infezione da Covid-19, chi è attualmente in malattia per qualsiasi altro motivo, chi è stato positivo al Covid-19 negli ultimi tre mesi, chi è già in quarantena o in isolamento fiduciario, chi ha già prenotato l’esecuzione di un tampone molecolare, chi esegue regolarmente i test per motivi professionali, i minori sotto ai 6 anni, le persone ricoverate nelle strutture sanitarie e socio-sanitarie comprese le case di riposo pubbliche e private.

 

 

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X