facebook twitter rss

Buoni alimentari a sostegno
di centinaia di famiglie

FERMO - Più di 500 i nuclei raggiunti prima di Natale dalla misura varata dall’amministrazione comunale per far fronte alla seconda ondata dell’emergenza sanitaria. Il commento del sindaco Calcinaro e dell'assessore alle politiche sociali Giampieri               
Print Friendly, PDF & Email

 

L’assessore alle politiche sociali, Mirco Giampieri

In complesso più di 500 sono stati i nuclei familiari fermani che sono stati raggiunti, prima di Natale, dai buoni alimentari nell’ambito della misura varata dall’amministrazione comunale per far fronte a questa seconda ondata dell’emergenza sanitaria.

Una misura per l’erogazione diretta di misure di sostegno alimentare, a favore di soggetti che vivono una situazione di difficoltà economica, connessa alla crisi legata all’emergenza sanitaria.

Come noto, l’amministrazione comunale di Fermo ha ritenuto di provvedere alle misure di sostegno alimentare a favore di persone e famiglie in stato di disagio, attraverso tre canali distinti, ovvero le situazioni di necessità estreme, già note ai servizi sociali, con sostegni erogati senza bando, i cassaintegrati, per i quali era stato emanato un bando, i cosiddetti “invisibili”, ovvero coloro che per diversi motivi non si presentano agli sportelli dei servizi sociali ma che necessitano comunque di un aiuto, con la collaborazione delle associazioni del tavolo delle povertà e delle parrocchie.

“Un grande impianto di sostegno alle fragilità, messo in campo con il settore dei servizi sociali che ringrazio e che ha permesso di poter concretizzare i primi interventi – le parole del sindaco Paolo Calcinaro – continueremo ad essere vicini a chi è in difficoltà anche grazie alle due linee telefoniche attive”. Il servizio sociale professionale è, infatti, sempre a disposizione per situazioni di necessità e disagio, contattando i numeri 0734. 284279 e 0734.284346, attivi in orario ufficio (dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 13.00).

“Siamo lieti che prima delle feste tante famiglie di Fermo in situazioni di disagio abbiano potuto avere il bonus alimentare – ha detto l’assessore alle politiche sociali, Mirco Giampieri – un sostegno importante per cui ci siamo adoperati per aiutare e sostenere diverse fasce di fragilità acutizzate anche dal periodo che stiamo vivendo. Ringrazio il lavoro del settore, del dirigente Della Casa, del personale degli uffici, dell’Ambito Sociale per aver messo a disposizione la piattaforma Sicare, delle associazioni e delle parrocchie per come continuano a collaborare”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti