facebook twitter rss

Screening di massa per gli elpidiensi,
in tre giorni riscontrati
73 positivi su 5.980 tamponi

TAMPONI - I ringraziamenti e le informazioni dei sindaci di Porto Sant'Elpidio e Sant'Elpidio a Mare, Nazareno Franchellucci e Alessio Terrenzi, sui prossimi 'impegni' nella lotta al Covid
Print Friendly, PDF & Email

Si è concluso ieri sera, al Fermo Forum, lo screening di massa riservato ai residenti nei comuni di Porto Sant’Elpidio e Sant’Elpidio a Mare. E nella tre giorni di test il numero complessivo dei tamponi effettuati è pari a 5.980 esami dai quali sono emersi 73 positivi. Solo nella giornata di ieri 2202 tamponi con 22 positivi.

Nel frattempo, da Porto Sant’Elpidio, il sindaco Nazareno Franchellucci ieri sera ha comunicato che da quando il centro tamponi è stato aperto nella location Carlo Urbani sono stati effettuati circa 400 tamponi prescritti dai medici di base, riscontrando 41 positivi che subito hanno effettuato sul posto tampone molecolare.  A questo numero vanno aggiunte le “centinaia” di tamponi rapidi effettuati dal percorso privato. La palestra Urbani è stata liberata, pulita e sanificata da ditta certificata. “Voglio ringraziare di cuore – scrive il primo cittadino – gli operai dell’ufficio tecnico comunale che, dopo la chiusura di ieri alle 11 del Centro Tamponi alla palestra del Carlo Urbani, hanno provveduto in pochissime ore a riallestire tutto presso il palazzetto dello sport di via Ungheria. Speriamo veramente di utilizzare questa struttura per poco tempo e di lasciarla libera quanto prima per il basket della nostra città. Il Centro Tamponi seguirà il seguente orario: 31 dicembre – 3 gennaio (chiuso), 4 – 5 gennaio (screening popolazione scolastica), 6 gennaio (chiuso), dal 7 gennaio (aperto dalle 8 alle 11)”.

 

Dopo la tre giorni di screening al Fermo Forum, arrivano anche i ringraziamenti del sindaco di Sant’Elpidio a Mare, Alessio Terrenzi. “Grazie alle famiglie ed ai singoli che hanno aderito e si sono recati al Fermo Forum. Grazie al personale sanitario messo in campo dall’Asur Area Vasta 4 per la professionalità ed eccellente organizzazione. Grazie alla polizia municipale ed ai volontari della protezione civile per aver gestito in modo ottimale la logistica. Grazie alla Regione Marche per aver finanziato questa iniziativa. Come amministrazione siamo vicini a quanti hanno scoperto, da asintomatici, la loro positività al Covid19; il Coc è a disposizione per ogni esigenza.
Ora ci attende lo screening che come Ambito sociale XX abbiamo voluto e finanziato per la popolazione scolastica degli Isc dei tre comuni Sant’Elpidio a Mare, Porto Sant’Elpidio e Monte Urano. Appuntamento quindi, sempre in modalità drive, alla Bocciofila Elpidiense il 4 e 5 gennaio. Ultima raccomandazione: presto torneremo in zona gialla; il calo dei casi positivi non sia motivo di leggerezza e superficialità nel rispettare le regole domani e nei giorni che verranno. Solo con l’attenzione possiamo veramente migliorare l’attuale condizione. Continuiamo ad essere ciò che finora siamo stati: responsabili”.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti