facebook twitter rss

Bonus alimentare, riaperti
i termini di presentazione

FERMO - Per inoltrare la domanda c'è tempo sino sino al 31 gennaio corrente. Iniziativa in favore di coloro che si trovano in cassa integrazione e che non hanno aderito al primo avviso, scaduto a dicembre. Info dettagliate pressi i canali web comunali
Print Friendly, PDF & Email

Riaperti i termini per presentare la domanda per il bonus alimentare per chi si trova in cassa integrazione e che non ha presentato la domanda per il primo avviso, scaduto a dicembre.

La domanda va presentata, on line, entro il 31 gennaio 2021 e per tutte le informazioni è possibile consultare la pagina “Bonus alimentare” nell’home page del sito del Comune di Fermo www.comune.fermo.it.

“Un bando indirizzato a chi si trova in cassa integrazione, con basso reddito familiare, un sostegno per cui abbiamo riaperto i termini, con tutte le informazioni sul sito comunale, insieme ai contatti dei servizi sociali per assistenza nella compilazione – le parole del sindaco Paolo Calcinaro (foto) – una misura per cui è necessaria l’attestazione del datore di lavoro o la documentazione Inps. Vista l’importanza e per raggiungere quante più persone versano in questa situazione, è necessario diffondere voce su questa opportunità”.

“Una misura per l’erogazione diretta di aiuti di sostegno alimentare, a favore di soggetti che vivono una situazione di difficoltà economica, connessa alla crisi legata all’emergenza sanitaria ha detto l’assessore alle politiche sociali, Mirco Giampieri – una misura di cui abbiamo voluto riaprire i termini in considerazione del momento che stiamo vivendo e per essere vicini a chi si trova ad attraversarlo in uno stato di disagio”.

Il buono spesa può essere utilizzato esclusivamente per l’acquisto di generi alimentari e di prodotti di prima necessità, da utilizzare esclusivamente in uno degli esercizi commerciali aderenti, il cui elenco è consultabile sempre alla stessa pagina del sito. I beneficiari del buono spesa riceveranno la notifica di ammissione al beneficio a mezzo e-mail. Contestualmente verrà loro comunicato nell’area personale della piattaforma un Pin. Per effettuare gli acquisti il beneficiario deve necessariamente presentare la tessera sanitaria e il Pin.

Come ricordato più volte dal settore servizi sociali del Comune di Fermo, l’erogazione dei buoni alimentari destinata alle situazioni di disagio sociale già note al Settore e ai cassaintegrati che hanno fatto domanda nei termini del primo avviso, scaduto a dicembre, avviene in due tranches: la prima è avvenuta prima di Natale, la seconda ci sarà entro al fine di questo mese.

L’assessorato ricorda inoltre che il servizio sociale professionale è, comunque, sempre a disposizione per situazioni di necessità e disagio, contattando i numeri 0734. 284279 e 0734.284346, attivi in orario ufficio (dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 13.00).


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X