facebook twitter rss

“Dalle assicurazioni risparmi
di 275 mila euro per il Comune”,
ristrutturato il servizio Affari legali

PORTO SAN GIORGIO - Il dirigente Popolizio: "Si parte quindi con il piede giusto, ufficio attrezzato e qualificato e con coperture assicurative particolarmente vantaggiose per l’ente e la collettività”
Print Friendly, PDF & Email


“Dalle assicurazioni risparmi di 275 mila euro per le casse comunali. Ristrutturato il servizio Affari legali. Il lavoro è stato lungo e delicato, ci sono voluti diversi anni di sana ed attenta gestione per riportare le coperture assicurative del nostro Ente interessanti per le compagnie assicurative”. E’ l’analisi del dirigente dell’Ufficio legale del Comune Carlo Popolizio. L’amministrazione comunale gli aveva, infatti, affidato lo specifico compito nel 2012. Il settore, da quest’anno, è rafforzato dall’impiego di una nuova risorsa, l’avv. Letizia Zaccari.

“Grazie al lavoro certosino di ricostruzione del rapporto sinistri-premi, quest’anno sono state portate a termine due importanti procedure di gara: la prima finalizzata all’affidamento del servizio triennale di brokeraggio, conclusasi con in favore della Mediass Spa di Pescara e, la seconda, all’affidamento, per una durata quinquennale, delle coperture dei rischi a cui il Comune è esposto, aggiungendone dei nuovi come quella sulla sicurezza informatica e della tutela legale”, spiega Popolizio.

“La gara comunitaria sulle assicurazioni, a fronte di una previsione di spesa reale di circa 178.000 euro annui (e 888.000 euro nel quinquennio) espletata dalla Stazione unica appaltante della Provincia – spiegano dal Comune – con il criterio dell’offerta qualità-prezzo, ha consegnato tutte le coperture previste con un risparmio per il Comune di circa 55.000 euro annui e quindi 275.000 nel quinquennio. A fronte di tale economia, la qualità dei servizi assicurativi è stata migliorata nei massimali e nelle condizioni: il valore entro il quale la gestione del sinistro rimane in capo all’ente è sceso da 7.000 a 4.500 euro. A corollario del tutto, in punto di risk managment, è intervenuto l’investimento di fine d’anno di 395.000 euro con opere pubbliche di messa in sicurezza della viabilità ed interventi di eliminazione delle barriere architettoniche (buche, marciapiedi, radici). L’intervento, oltre a generare sicurezza alla nostra collettività, mitigherà alla fonte i fattori di rischio”. “Si parte quindi con il piede giusto, ufficio attrezzato e qualificato e con coperture assicurative particolarmente vantaggiose per l’ente e la collettività”, conclude Popolizio.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X