facebook twitter rss

Gioventù nazionale Marche chiede
nuove elezioni con il flash mob
“Scolla tutto, anche le poltrone”

POLITICA - In scena, anche in diverse città delle Marche, tra cui Porto Sant'Elpidio, il flash mob "Scolla tutto, anche le poltrone"
Print Friendly, PDF & Email
“La crisi di Governo apertasi in questi giorni ha scatenato le reazioni di molti, tra chi ritiene terminata la corsa per Giuseppe Conte e i suoi ministri e chi invece sostiene che l’acuirsi della pandemia non fosse il momento ideale per discutere di poltrone e rimpasti. Gioventù Nazionale, il movimento giovanile di Fratelli d’Italia, si pone in una sostanziale ‘via di mezzo’: contro la mercificazione del mandato parlamentare vista nelle ultime ore, a favore di una nuova espressione della volontà popolare, identificando nei cittadini italiani gli unici con la facoltà di risolvere questa crisi istituzionale. Flash mob sono stati così organizzati in tutta la regione Marche, dove gli iscritti a GN hanno mostrato uno striscione goliardico raffigurante un solvente ‘stacca tutto'”. E’ quanto fanno sapere da Gioventù nazionale Marche.
“Lo stacca tutto – spiega Maicol Pizzicotti Busilacchi, presidente regionale del movimento – serve a Conte e ai suoi per ‘scollarsi’ dalle poltrone. Una crisi di governo, quella che stiamo vivendo, che vede nelle cause gli stessi motivi per cui questo governo ha visto la luce: interessi partitici che esulano troppo spesso da quelle che sono le necessità e le priorità della nostra nazione. Un’instabilità politica che sta continuando a minare la credibilità delle nostre istituzioni nei confronti dei cittadini ed anche del contesto europeo. Un governo che fin dall’inizio ci ha illuso e che vogliamo scollare dalle poltrone”. Quale dunque la richiesta di Gioventù Nazionale? “Elezioni subito, ridare voce agli italiani e soprattutto a noi giovani, la generazione che più delle altre sarà interessata dai fondi del Recovery Plan e dal massiccio e continuo ricorso all’indebitamento pubblico” conclude Pizzicotti Busilacchi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti