facebook twitter rss

Gara per gli asfalti, aperte le buste
Al via i lavori in 21 strade

P.S.GIORGIO - Aperte ieri le buste per individuare la ditta che dovrà effettuare i lavori di messa in sicurezza della viabilità sangiorgese in 21 vie della città. Al primo posto una ditta del maceratese. Dopo l'aggiudicazione si potrà procedere con l'avvio del cantiere.
Print Friendly, PDF & Email

di Sandro Renzi

E’ del maceratese la ditta prima arrivata tra le oltre 300 partecipanti alla gara indetta dal Comune per la messa in sicurezza delle strade e l’abbattimento delle barriere architettoniche. Ieri sono state aperte le buste ma per l’aggiudicazione definitiva bisognerà attendere l’espletamento di alcune formalità. A quel punto si potrà procedere con la consegna dei lavori. Un maxi intervento da 395mila euro in 21 vie della città.  La giunta aveva già deliberato l’elenco delle strade nelle quali intervenire con nuove asfaltature e l’abbattimento delle barriere architettoniche. Ecco il piano nel dettaglio: in via Resistenza è prevista la pavimentazione dell’intera corsia di marcia che si estende dalla traversa di via Repubblica a Piazza Gaslini; in via I Maggio avverrà la ripavimentazione dell’intera carreggiata. E’ anche prevista la ripavimentazione di una porzione di via Repubblica e le due traverse poste tra via I° Maggio e Via Martiri di Cefalonia.

Nel quartiere Santa Vittoria, in via Medi, sarà realizzata una canaletta di raccolta delle acque piovane con una manufatto interrato in calcestruzzo. In via Galilei è previsto il rifacimento ex novo della canaletta di raccolta delle acque piovane all’intersezione con la Castiglionese. Per completare l’opera verrà ricostruita la cunetta stradale adiacente e una fascia di tappetino di usura al fine di raccordare il nuovo manufatto al circostante piano. Intervento simile riguarderà anche via Volta. In via Morgagni è prevista la ripavimentazione dell’intera carreggiata ed il rifacimento della segnaletica orizzontale. Asfalto sulla Statale (rotonda nord) e la ripavimentazione della corsia lato ovest immediatamente a nord della rotonda.  Ed ancora opere alla pavimentazione pure sul lato nord in Piazza 25 aprile. In via Giordano Bruno è previsto il rifacimento di una porzione di marciapiede posto sul lato ovest, immediatamente a sud dell’intersezione con Via Buozzi. In viale della Vittoria è prevista la ripavimentazione nel tratto compreso tra via Filzi e via Battisti che attualmente è dissestato a causa dell’azione dell’apparato radicale delle piante.  Sempre sullo stesso tratto, tra le vie Oleandri e Vecchi, saranno rifatte le cunette e un tratto stradale. Rifacimento del tappetino d’usura anche in via Costa (tra le vie Antonello da Messina e Piero della Francesca) e via D’Annunzio. In via Cimarosa è definito il rifacimento di un tratto di marciapiede posto sul lato nord, disconnesso dalle radici delle piante. Via Medaglie d’oro vedrà la pavimentazione rinnovata sull’intera carreggiata nel tratto estremo a sud ed il rifacimento della cunetta stradale. Interventi anche in via Petrarca, via Trento (asfalto tra viale della Vittoria e lungomare), via Adda, viale dei Pini (asfalto tra via Castelfidardo ed il parcheggio della chiesa) e via Cavour (asfalto tra via Mazzini e via Cavallotti).

Gli abbattimenti delle barriere architettoniche riguarderanno via Medaglie d’oro, via Fratelli Rosselli e via 4 novembre.  Soddisfatto l’assessore ai lavori pubblici, Andrea Di Virgilio. “Con le economie del ribasso d’asta ed il bilancio di previsione cha approveremo saranno individuate altre strade sulle quali intervenire”. 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti