facebook twitter rss

RAPINA A MANO ARMATA
Minaccia la cassiera del Coal
con un coltello e scappa con i soldi

SERVIGLIANO - L'uomo, intorno alle 19, ha fatto irruzione nel supermercato Coal di Servigliano. Avvicinatosi alle casse, ha estratto un coltello da cucina. E con la minaccia dell'arma, si è fatto consegnare l'incasso, ancora da quantificare. Sul posto i carabinieri della compagnia di Montegiorgio, guidati dal capitano Massimo Canale. Indagano i militari del Norm e della stazione cittadina
Print Friendly, PDF & Email

I carabinieri della Compagnia di Montegiorgio

di Giorgio Fedeli e Cristiano Ninonà

Ha fatto irruzione nel supermercato Coal di Servigliano, angolo con la Faleriense. In testa un cappuccio, sul volto la mascherina. E, una volta avvicinatosi alle casse, ha impugnato un coltello da cucina e si è fatto consegnare l’incasso. La rapina è avvenuta nel tardo pomeriggio di oggi, intorno alle 19, al supermercato Coal di Servigliano, si diceva. Una volta messo mano al bottino, ancora tutto da quantificare, il malvivente si è dato alla fuga. Con il criminale a darsi ‘alla macchia’, dal supermercato è scattata subito la richiesta di intervento ai carabinieri della compagnia di Montegiorgio, guidata dal capitano Massimo Canale.

Il capitano Massimo Canale, comandante della compagnia di Montegiorgio

E così sul posto sono arrivati a sirene spiegate i militari dell’Arma del Nucleo operativo e Radiomobile della stessa compagnia montegiorgese, e i colleghi della stazione di Servigliano. Gli investigatori dell’Arma, una volta raccolte le prime sommarie informazioni, hanno subito fatto scattare la caccia all’uomo che è tuttora in corso. Al momento molti dettagli sull’identikit dell’uomo non si conoscono. Ma i carabinieri stanno rapidamente mettendo insieme i tasselli del puzzle per cercare di identificare, di dare un nome e un volto, il prima possibile, al bandito in fuga.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti