facebook twitter rss

Unanimità in consiglio comunale:
approvate le modifiche al piano regolatore

SANT’ELPIDIO A MARE – Come illustrato in assise dall’assessore all’urbanistica Clementi, l’amministrazione comunale, a seguito della pubblicazione di un avviso finalizzato a raccogliere le necessità della cittadinanza, ha lavorato raccogliendo le istanze elaborandole dopo la divisione in due macro aree
Print Friendly, PDF & Email

 

Norberto Clementi

Nella seduta dello scorso 2 febbraio il consiglio comunale elpidiense ha approvato, all’unanimità, la variante parziale al piano regolatore generale denominata “Modifiche puntuali al Prg”.

Come illustrato dall’assessore all’urbanistica, Norberto Clementi, nella sua relazione introduttiva l’amministrazione comunale, a seguito della pubblicazione di un avviso finalizzato a raccogliere le necessità da parte della cittadinanza di modifica delle previsioni al piano regolatore vigente, anche con evidenti fini di un suo aggiornamento, ha lavorato raccogliendo le istanze in due grandi gruppi.

Da una parte sono state raccolte le istanze puntuali (in totale ne sono state considerate accoglibili 36), quelle che non rappresentano delle modifiche corpose, e che a loro volta sono state suddivise in due sottogruppi: 21 sono state approvate con delibera di giunta lo scorso mese di dicembre mentre le altre 15 sono quelle approdate in consiglio comunale del 2 febbraio scorso. L’iter è stato differente per i due sottogruppi in quanto per le 21 istanze approvate in giunta, viste le loro caratteristiche e la loro tipologia, la norma ha consentito un’approvazione di quel tipo. Per le altre è stato necessario il passaggio in consiglio comunale.

Dall’altra parte sono invece raccolte istanze più corpose per le quali si sta lavorando sulla cosiddetta variante a bilancio. Per le 15 istanze puntuali si è avuta l’approvazione unanime da parte del consiglio comunale ed ora la procedura prevede una seconda adozione dopo 60 giorni con successiva approvazione definitiva. L’assessore Clementi, nel dare conto dell’iter seguito e nel fare il punto della situazione, ha colto l’occasione per ringraziare gli uffici comunali ed i tecnici incaricati così come il consiglio comunale tutto sottolineando che si tratta di deliberazioni che danno soddisfazione perché avvicinano l’Ente alle concrete esigenze dei cittadini.

“Nell’esprimere soddisfazione per l’importante risultato raggiunto con le risposte puntuali – commenta il sindaco, Alessio Terrenzi – mi preme sottolineare che il lavoro nel settore urbanistico va avanti spedito su più fronti e non solo in merito alla variante al piano regolatore. E’ previsto a breve, infatti, un altro consiglio comunale per l’approvazione definitiva della cosiddetta variante Brancadoro: si tratta di una pratica a se stante, che nulla ha a che vedere con l’approvazione effettuata all’ultimo consiglio ma che è arrivata alla fase conclusiva del suo percorso e se ne discuterà da qui a breve”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti