facebook twitter rss

Il viola contro l’epilessia,
la fontana si tinge di solidarietà

PORTO SAN GIORGIO - Lunedì prossimo, 8 febbraio, la fontana di viale Cavallotti sarà illuminata in favore della campagna volta a sensibilizzare la popolazione sui pregiudizi e sullo stigma ancora presenti riguardo alla malattia, nonostante i progressi scientifici e sociali maturati nel merito negli ultimi anni
Print Friendly, PDF & Email

Il Comune ha aderito alla giornata mondiale dedicata all’epilessia, che si celebra in 138 paesi.

Lunedì 8 febbraio la fontana di viale Cavallotti sarà quindi illuminata di viola in favore della campagna volta a sensibilizzare la popolazione sui pregiudizi e sullo stigma ancora presenti riguardo a questa malattia nonostante i progressi scientifici e sociali.

L’epilessia è un insieme di condizioni morbose che interesse l’8 per mille degli abitanti nelle nazioni sviluppate europee e del Nord America. Le cause possono essere tutte le patologie che coinvolgono il cervello, i casi a trasmissione genetica sono il 15%. E’ possibile ottenere un completo controllo delle crisi con terapie adeguate, anche chirurgiche, nel 75% dei casi.

I principali pregiudizi sono legati alla diffusa convinzione che si tratta di una malattia mentale e che sia sempre trasmessa geneticamente. Come ricorda il dottor Andrea Ortenzi, membro del comitato scientifico Amce, “i soggetti affetti vengono spesso discriminati, considerati inferiori e da evitare per via delle crisi. Ne risultano l’isolamento sociale, minori livelli occupazionali e difficoltà nei rapporti sentimentali. Per tali motivi c’è la tendenza a nascondere la malattia con conseguente minor possibilità di cura e di guarigione, oltre a sviluppare psicopatologie di tipo depressivo e ansioso”.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti