facebook twitter rss

Via Petrarca: addio alle ultime palme,
Di Virgilio: “Dispiace, scelta obbligata”

P.S.GIORGIO - Addio alle palme in via Petrarca. Abbattuti gli ultimi esemplari questa mattina. "Scelta obbligata" ha commentato l'assessore all'ambiente Andrea Di Virgilio. Intanto proseguono a ritmo serrato i lavori di rifacimento dei marciapiedi.
Print Friendly, PDF & Email

di Sandro Renzi

Sono state abbattute questa mattina le ultime palme ancora presenti in viale Petrarca. “Scelta obbligata” ha detto l’assessore all’ambiente, Andrea Di Virgilio. Dopo il taglio di molti esemplari, a causa del punteruolo rosso, effettuato negli ultimi anni, quello decretato oggi ha riguardato circa 5/6 piante ancora in piedi nel tratto compreso tra via 1 Maggio e via Foscolo. Quello interessato dai lavori di rifacimento dei marciapiedi e successivamente anche della sede stradale. “Ci siamo ovviamente confrontati con l’agronomo -prosegue Di Virgilio- oltre ai costi esorbitanti legati all’espianto ed alla ripiantumazione, è stato appurato che trattandosi di piante molto vecchie la probabilità di un loro attecchimento sarebbe stata quasi nulla. Senza contare il fatto che si tratta di una specie particolarmente soggetta all’aggressione del punteruolo rosso”.

Al loro posto saranno piantate essenze diverse che non creeranno problemi al marciapiede che tornerà ad essere finalmente fruibile da parte di tutti, anche e soprattutto da chi ha una disabilità motoria. Cambierà insomma in parte il volto del viale su cui si affacciano diverse attività commerciali ma dove era oggettivamente difficile fare anche una passeggiata. Oltre a questo si è messo mano ad un nuovo collettore per la raccolta delle acque piovane e la creazione di una vasca che, nelle intenzioni dei progettisti, dovrebbe eliminare il problema dei ristagni di acqua e degli allagamenti stradali in occasione di forti precipitazioni.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti