facebook twitter rss

Vitturini (FdI) torna alla carica
“Subito il piano antenne
e stop al 5G in città”

P.S.GIORGIO - Stop al 5G e subito il piano regolatore per l'installazione delle antenne per la telefonia. A chiederlo è la consigliera di FdI, Maria Lina Vitturini: "È urgente che l'Amministrazione tiri fuori dal suo cassetto delle cose dimenticate il piano territoriale per l'installazione delle antenne".
Print Friendly, PDF & Email

Maria Lina Vitturini

Torna sulla questione delle antenne e di un piano che deve essere ancora varato dall’Amministrazione comunale la consigliere di FdI, Maria Lina Vitturini. “È urgente che l’Amministrazione tiri fuori dal suo cassetto delle cose dimenticate il piano territoriale per l’installazione delle antenne, visto che ne siamo ancora sprovvisti” scrive l’esponente di Fratelli d’Italia. E lo fa prendendo spunto dalla segnalazione di un nuovo ripetitore per la telefonia installato in via N.Sauro. “Non ce ne stupiamo: il nostro panorama urbano prolifera di queste punte, disseminate secondo una mappa tratteggiata dalla convenienza e dalla deregolamentazione -tuona- intervenire subito, intervenire con pertinenza, allora, è la sveglia da suonare al sindaco. È fondamentale, infatti, che vengano identificate con sicurezza le aree nelle quali consentire l’installazione di tali tecnologie, che sono sì necessarie, ma vanno contemperate con altre esigenze”.

Da qui l’ennesimo appello al sindaco Nicola Loira perchè si approvi quanto prima il nuovo piano già redatto. “Che si tratti di uno spazio in zona nord, vicino alla polisportiva Mandolesi piuttosto che l’altro in prossimità del cimitero, i siti di installazione debbono essere identificati in tempi certi e brevi, così da attivare anche quell’iter burocratico che già parecchio tempo richiede di per sé, includendo in queste la necessità della successiva conferenza dei servizi” aggiunge la Vitturini “di fronte ai sonnecchiamenti di questa giunta che nel suo secondo mandato aspetta che la propria zattera arrivi, alla deriva com’è, in un qualche porto, la città è lasciata all’incuria prima che al degrado. Perciò parlare di ripetitori vuol dire anche rinnovare l’appello al sindaco a sottoscrivere il divieto di sperimentazione del 5G sul nostro territorio”.

Sandro Renzi


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti