facebook twitter rss

La droga in auto, in casa e nel giardino
Sequestrati 100 grammi di ‘erba’
e ‘fumo’: due giovani
denunciati dai carabinieri

DROGA - Tutto è partito da un controllo dei militari dell'Arma del Radiomobile della compagnia di Fermo. I carabinieri si sono insospettiti e sono scattate le perquisizioni che hanno confermato la fondatezza dei loro sospetti
Print Friendly, PDF & Email

di redazione CF

Il ‘fiuto’ dei carabinieri del Norm-sezione Radiomobile della compagnia dell’Arma di Fermo si rivela, ancora una volta, vincente. E infatti da un semplice controllo stradale, i militari sono arrivati a scovare circa 100 grammi di droga e a denunciare due giovani. La fitta maglia dei controlli distesa sul territorio dal comando provinciale carabinieri di Fermo, ed in particolare dalla compagnia di Fermo comandata dal tenente colonnello Nicola Gismondi, continua a produrre i suoi bei risultati operativi.

“L’ultimo, solo in ordine di tempo, è quello conseguito ieri dal Nucleo operativo e Radiomobile di Fermo, (guidati dal tenente Serafino Dell’Avvocato). I due militari di una ‘gazzella’, mentre eseguivano un normale controllo alla circolazione stradale su di una vettura con a bordo due giovani, un marocchino ed una albanese, entrambi domiciliati a Sant’Elpidio a Mare, – spiegano dalla compagnia di Fermo – hanno notato che entrambi, nonostante fossero apparentemente in regola con i documenti del veicolo e quelli personali, manifestavano un insolito stato di agitazione. I carabinieri, quindi, a quel punto hanno deciso di approfondire il controllo scoprendo che in quell’auto erano occultati poco più tre grammi di hashish. Avendo ricevuto conferma ai loro sospetti, i due militari hanno esteso i controlli e la perquisizione anche alla loro abitazione, facendosi supportare da una unità cinofila del comando provinciale della Guardia di Finanza di Fermo. La loro tenacia è stata ancora una volta premiata, atteso che presso quell’abitazione, sia in casa che in un nascondiglio ricavato in giardino – continuano dall’Arma – hanno rinvenuto altri 95 grammi di hashish e 22 grammi circa di marijuana. In casa i carabinieri hanno anche recuperato la somma di denaro in contanti, in banconote di vari tagli, pari a circa 1.300 euro, provento dell’attività delittuosa. Per i due ragazzi è scattata immediatamente la denuncia in stato di libertà per detenzione di sostanza stupefacente, con finalità di cessione a terzi. Tutta la sostanza stupefacente ed il denaro rinvenuti, sono stati sottoposti a sequestro penale. Quella di ieri, quindi, è l’ennesima dimostrazione della perseveranza dell’arma dei carabinieri nella quotidiana azione di contrasto alle condotte illecite in ogni campo, senza sosta e senza risparmio di energie”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti