facebook twitter rss

Carnevale sicuro, summit in prefettura: controlli intensificati per evitare assembramenti

CARNEVALE - LE amministrazioni comunali, in modo responsabile, hanno annullato le manifestazioni tradizionali per promuovere forme alternative di festeggiamento a distanza in grado di salvaguardare parzialmente i sentimenti di condivisione e di socialità che animano questo tipo di occasioni
Print Friendly, PDF & Email

 

Nel corso della mattinata, presso il Palazzo del Governo, alla presenza dei vertici provinciali delle Forze dell’Ordine, si è svolta una riunione del Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, come di consueto presieduto dal Prefetto Vincenza Filippi, per discutere, nell’approssimarsi del Carnevale, l’impianto dei controlli da approntare per assicurare il rispetto delle misure anti assembramento volte a contenere il contagio da Covid-19.

“Com’è noto – spiegano dalla Prefettura –  la necessità di continuare a rispettare i protocolli anti-Covid, su tutti quello del divieto di assembramento e del rispetto del distanziamento sociale, non rende possibile il tradizionale svolgimento dei festeggiamenti in occasione del Carnevale, cosa che ha pertanto visto le amministrazioni comunali, in modo responsabile, annullare le manifestazioni tradizionali e impegnarsi per promuovere forme alternative di festeggiamento a distanza in grado di salvaguardare parzialmente i sentimenti di condivisione e di socialità che animano questo tipo di occasioni, senza violare le norme poste a tutela della salute collettiva.
Tuttavia, è chiaro che tutto questo non pone al riparo dal possibile verificarsi di assembramenti in violazione delle precauzioni anti – Covid, da qui pertanto la decisione, assunta all’esito del Comitato Provinciale Ordine e Sicurezza Pubblica, di prevedere un’intensificazione dei controlli da parte delle Forze dell’Ordine nei giorni solitamente interessati dai festeggiamenti. Nel contempo, si è inteso rivolgere un richiamo all’attenzione di tutti i Sindaci del territorio, Autorità Locali di Pubblica Sicurezza, affinché concorrano nel rendere efficaci tali misure, da un lato sensibilizzando i cittadini circa il rispetto delle norme poste nell’interesse della salute di tutti, e dall’altro lato collaborando con le Forze dell’Ordine mediante l’impiego degli agenti di Polizia Locale nei necessari controlli sul territorio@.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti