facebook twitter rss

Piccola voragine in via Buonconte,
Calcinaro e Luciani:
“Subito transennata, ora ispezione”

FERMO - Questa mattina, intorno alle 12, dalla biblioteca hanno segnalato quel buco apertosi in via Buonconte: "Abbiamo subito messo in sicurezza l'area e domani mattina procederemo con l'ispezione coinvolgendo anche la Ciip"
Print Friendly, PDF & Email

“Non appena abbiamo ricevuto la segnalazione dalla biblioteca, un nostro funzionario del Comune è subito intervenuto per circoscrivere la parte interessata dal cedimento. E domani procederemo con le ispezioni nel sottosuolo per capire la natura e la causa alla base di quel buco”. Con queste parole, contattata al telefono, l’assessore ai lavori pubblici del comune di Fermo, Ingrid Luciani, dà delucidazioni in merito alla piccola voragine apertasi in via Buonconte, nel cuore della città. “L’area interessata è stata subito transennata e la strada chiusa al traffico. Abbiamo visto che lo spazio nel sottosuolo è interessato da uno sgrottamento piuttosto ampio. Avendo ricevuto la segnalazione alle 12 abbiamo preferito, per questioni logistiche e di tempo a disposizione, transennare l’area e chiudere, ovviamente, al transito veicolare la strada. Così domani mattina potremo procedere subito con l’ispezione insieme alla Ciip.

Abbiamo lasciato solo un piccolo passaggio pedonale dopo aver, ovviamente, appurato che quella parte di strada ha il sottosuolo solido. Purtroppo non è la prima volta che capitano eventi del genere nel cuore di Fermo, come in molti centri storici con fogne a cunicolo. Non sappiamo ancora le cause che hanno provocato l’apertura di quel buco ma, a prescindere, simili episodi dovrebbero farci riflettere su quanto sia veramente indispensabile utilizzare le auto nei centri storici”.  “E’ un problema non nuovo per il cuore di Fermo. Ricordiamo quanto avvenuto poco più di un anno fa nei pressi del cinema Helios. Centri storici come il nostro sono caratterizzati da costruzioni su più strati. E questo può comportare tutto ciò”. Ma per fortuna nessuno è rimasto coinvolto dal cedimento.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti