facebook twitter rss

Conferenza regionale dello sport,
«1,2 milioni in più alle società
per l’emergenza Covid»

REGIONE - La cifra stanziata nel bilancio 2021-2023. L'assessore Giorgia Latini: «Settore fondamentale per la crescita della comunità»
Print Friendly, PDF & Email

 

latini

L’assessore Giorgia Latini

 

Gli aiuti alle attività colpite da emergenza Covid, l’impiantistica sportiva e la programmazione di una Conferenza regionale dello Sport, che Coni, Cip, Anci, Ufficio scolastico regionale, la Federazione regionale dei Medici Sportivi, la Federazione regionale dei Laureati in Scienze motorie, l’Istituto di credito sportivo (Ics) hanno esaminato avanzando alcune proposte. Questi i temi affrontati in videoconferenza nella riunione del Comitato regionale per lo Sport, convocata dall’assessorato allo Sport della Regione, per fare il punto della situazione su alcuni argomenti centrali e urgenti e condividere le scelte che l’amministrazione regionale dovrà adottare tra breve.

«Vogliamo confrontare e concertare con voi – ha detto l’assessore Giorgia Latini introducendo i lavori – le migliori soluzioni per promuovere e agevolare le attività sportive, nonché in questa fase difficile, aiutare chi è stato colpito dalla crisi provocata dalla pandemia. In questo periodo in cui non ci siamo sentiti, non siamo stati fermi, anzi abbiamo portato avanti azioni e interventi per sostenere il mondo dello sport che per me resta un settore fondamentale per la crescita della comunità, sia come servizio sociale, come pratica di prevenzione in tema di salute e come elemento di forte educazione ai valori. Abbiamo quindi cercato di finalizzare le risorse regionali verso interventi che riteniamo strategici, stanziando nel bilancio 2021-2023 una somma che incrementa la dotazione finanziaria dell’anno 2021 di 1,2 milioni di euro da destinare a contributi per supportare le organizzazioni sportive a fronteggiare l’emergenza Covid. Inoltre, sull’anno 2023 è stato previsto uno stanziamento di 2,5 milioni di euro per riprendere in modo strutturale e duraturo il finanziamento degli impianti sportivi. Per il 2023 la Regione ha previsto uno stanziamento di 580mila euro per la realizzazione di progetti territoriali in materia di Politiche Giovanili ed uno stanziamento di 1 milione di euro per la realizzazione di progetti territoriali in materia di Sport. Tra le cose che riteniamo importanti anche l’organizzazione di una prossima Conferenza regionale dello Sport, pensata un po’ come una sorta di Stati generali dello Sport, che ci auspichiamo si possa organizzare a giugno, per poter programmare insieme la ripartenza di questo settore e con un particolare focus sulla valorizzazione anche attraverso lo Sport delle aree colpite dal sisma. Per quanto riguarda gli aiuti alle attività in materia di emergenza Covid – ha poi spiegato l’assessore Latini – l’ipotesi è quella di suddividere tra i gestori degli impianti più energivori come le piscine, una quota di 25 mila euro e la parte restante (950 mila euro) alle altre organizzazioni sportive che non hanno beneficiato dei ristori nazionali riconosciuti dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per lo Sport». I criteri sono stati analizzati e approfonditi dal Comitato e verranno dettagliati in una riunione la prossima settimana. Sull’impiantistica sportiva, con l’illustrazione dei principali aspetti da parte del dirigente regionale Giovanni Pozzari, l’assessore Giorgia Latini ha delineato le direttrici su cui vuole muoversi la Regione che ha intenzione di riattivare un ciclo di nuove progettualità per l’adeguamento degli impianti sportivi esistenti o per realizzarne di più moderni, con l’intenzione di far divenire strutturale tale intervento negli anni successivi. Tra le altre iniziative in programma si è discusso anche di “Palestre della salute” su cui l’assessore Latini vuole puntare «per recuperare un ritardo nella loro realizzazione che la regione Marche sta scontando» e progetti di lotta al bullismo e alla droga attraverso lo Sport.</strong


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti