facebook twitter rss

Vaccini, Calcinaro: “Una scuola
punto di ‘difesa’ dei cittadini”,
per gli over80 assistenza alle prenotazioni

COVID - Il sindaco Calcinaro: "A breve verrà comunicata anche da quale data, molto prossima, sarà possibile la prenotazione online o telefonica su Fermo: nel frattempo chi ha prenotato a Montegranaro, può recarsi in questo punto vaccinazioni". Per gli over 80 assistenza anche dalle Acli
Print Friendly, PDF & Email

“Dal 29 marzo un punto vaccini sarà a Fermo, punto maggiormente baricentrico non solo per la nostra Città. Sarà presso la Scuola Don Dino Mancini fin quando, verso ottobre, non dovranno partire i lavori di adeguamento sismico: mi sembra importante anche il fatto che una scuola, trasferitasi per avere più spazi a causa del Covid, diventi il punto di “difesa” della nostra cittadinanza”. Le parole del Sindaco Paolo Calcinaro sul nuovo punto per la vaccinazione. Da fine marzo, infatti, il punto vaccinazioni a Fermo sarà nei locali della ‘Don Dino Mancini’

“Voglio ringraziare espressamente il consigliere regionale Marco Marinangeli per essersi subito attivato presso la Regione Marche, l’assessore regionale Filippo Saltamartini per aver recepito la necessità e il Direttore dell’Area Vasta 4 Licio Livini per aver immediatamente programmato sul territorio – prosegue il primo cittadino che aggiunge: “a breve verrà comunicata anche da quale data, molto prossima, sarà possibile la prenotazione online o telefonica su Fermo: nel frattempo chi ha prenotato a Montegranaro, può recarsi in questo punto vaccinazioni. È importante diffondere il più possibile la vaccinazione! Un impegno rispettato”.

Intanto per le vaccinazioni agli over 80 a Fermo e nel territorio fermano assistenza nelle prenotazioni anche da parte delle Acli: “Nel ricordare che proseguono le prenotazioni, attraverso il link https://prenotazioni.vaccinicovid.gov.it o tramite il numero verde 800.00.99.66, per le vaccinazioni anti Covid 19 per i cittadini marchigiani con un’età superiore agli 80 anni, che prenderanno il via il prossimo 20 febbraio, un’altra associazione del territorio si mette a disposizione per fornire assistenza a chi deve prenotarsi. Oltre all’Auser come detto nei giorni scorsi – spiegano dal Comune – a dare un supporto in questo senso anche le Acli provinciali, presiedute da Maurizio Petrocchi, associazione che è possibile contattare per farsi aiutare nella fase della prenotazione e della compilazione della domanda, attraverso due sportelli dell’associazione: a Fermo sia chiamando il numero 0734. 623300 oppure recandosi nella sede di via Ciccolungo, 140, aperta tutte le mattine dalle ore 8:30 alle ore 13.00, così come nella sede di Porto Sant’Elpidio, in via Cesare Battisti, 2, il giovedì e il venerdì dalle ore 8.30 alle ore 13.00 (tel. 349.5402515)”.
All’associazione arrivano i ringraziamenti del Sindaco Paolo Calcinaro “perché in questo particolare momento anche questo tipo di supporto è importante, per cui l’invito è a fruire di questo servizio” e dell’assessore alle Politiche Sociali Mirco Giampieri che evidenzia “la rete di aiuto e sostegno nella nostra città e nel nostro territorio è dimostrata anche dalle associazioni che, come ora anche le Acli, si mettono a disposizione per questo servizio di supporto”.

“Un altro importante valido aiuto – concludono dall’ente – per i cittadini over 80, per i quali dal 20 febbraio comincerà la somministrazione delle dosi vaccinali, che potranno così avere un sostegno nella prenotazione, anche grazie a questa associazione di promozione sociale che in questo momento particolare si rende disponibile a favore di quelle fasce più deboli che per prenotarsi per la vaccinazione necessitano di aiuto nella compilazione della domanda”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti