facebook twitter rss

Prorogati i termini
di riscossione per le borse
di studio Miur

FERMO - Arco temporale slittato al 31 marzo prossimo, benefici riconosciuti per l’anno scolastico 2019/2020. Il contributo, pari ad € 200, potrà essere impiegato per l’acquisto di libri di testo, per la mobilità e il trasporto nonché per l’accesso a beni di natura culturale
Print Friendly, PDF & Email

La Regione Marche ha reso noto che il Ministero dell’Istruzione ha notificato sul proprio sito dedicato (https://iostudio.pubblica.istruzione.it/) che è stato prorogato al giorno 31 marzo 2021 il termine entro il quale le famiglie beneficiarie delle borse di studio Miur per l’anno scolastico 2019/20 potranno riscuotere il beneficio assegnato riferito alla medesima competenza temporale.

Si ricorda che il contributo, pari ad € 200, potrà essere impiegato per l’acquisto di libri di testo, per la mobilità e il trasporto nonché per l’accesso a beni di natura culturale, potrà essere incassato dalle famiglie beneficiarie che ancora non hanno provveduto, recandosi entro la suddetta data presso qualsiasi ufficio postale del territorio nazionale, senza necessità di utilizzare o esibire la carta dello studente IoStudio, ma semplicemente comunicando all’operatore di sportello di dover incassare una borsa di studio erogata dal Miur attraverso un “bonifico domiciliato” ed esibendo i codici fiscali e i documenti di identità in corso di validità.

Tutti i dettagli inerenti le modalità di riscossione del beneficio sono dettagliatamente esplicitati nella pagina web all’interno del Portale dello Studente https://iostudio.pubblica.istruzione.it/web/guest/voucher


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti