facebook twitter rss

Psico-Estetica, obiettivo
costruire nuove professionalità:
ecco il ciclo formativo online

CONFARTIGIANATO - Dall'8 marzo il via ai 4 webinar promossi dalla sezione Benessere per perfezionare le metodiche e i protocolli che favoriscono il collegamento fra operatore e cliente
Print Friendly, PDF & Email

 

confartigianato-benessere-buldorini-dangelantonio

 

Prenderà il via lunedì 8 marzo il ciclo formativo Psico-Estetica, corso di aggiornamento per estetica professionale promosso da Confartigianato Benessere e finalizzato a perfezionare le metodiche e i protocolli che favoriscono il collegamento fra operatore e cliente in una nuova realtà professionale e conoscitiva. Il percorso formativo, in versione webinar, sarà articolato in 4 incontri in cui si parlerà di rapporto con la cliente, rischi operativi e comprensione delle persone e le domande (8 marzo), a seguire lunedì 15 verranno approfonditi motivazioni psicologiche e rischi e stress per l’operatore, lunedì 22 sarà affrontato il tema del rischio e stress per la cliente, ed il 29 marzo il ciclo si chiuderà con un webinar su psiche e nutrizione, ed i test finali. Sarà inoltre riconosciuta una certificazione di frequenza finale ed una valutazione di merito.

«Il ciclo di webinar che abbiamo promosso – dice Rosetta Buldorini, presidente interprovinciale Confartigianato Estetica – è finalizzato proprio a fornire conoscenze e metodologie interdisciplinari legate al cambiamento post pandemia, che spaziano dalla revisione dei trattamenti, alle nuove sfaccettature del rapporto tra operatore e cliente. Cambiamenti che riteniamo necessario intercettare e su cui orientare i nostri interventi a favore delle imprese. E’ necessario infatti fornire agli operatori gli strumenti per un approccio integrato con cui svolgere l’attività professionale, che deve andare di pari passo con le nuove modalità di contatto con la clientela, fatta di persone profondamente cambiate nelle loro abitudini, dagli orari che scandiscono la giornata, al modo di alimentarsi, ad un nuovo equilibrio psico-fisico». «Abbiamo colto l’importanza di offrire alle nostre imprese una formazione tarata sulla psicologia estetica – spiega Eleonora D’Angelantonio, responsabile Benessere Confartigianato Imprese Macerata-Ascoli Piceno-Fermo – perché riteniamo strategico per il settore conoscere una disciplina che indaga il mondo della bellezza, (medicina e chirurgia estetica, cosmesi, moda, estetica professionale, etc), allo scopo di integrare la dimensione razionale e pubblica con la dimensione affettiva e soggettiva con cui ogni persona esprime, attraverso abiti, cosmesi, atteggiamenti, il proprio bisogno di felicità e di relazioni. L’obiettivo è  quello di contribuire a costruire nuove professionalità in ambito estetico attraverso il miglioramento del rapporto tra operatore estetico e cliente/paziente e implementazione della capacità di comunicare bellezza. Questo è solo una delle attività che abbiamo predisposto in sostegno del settore, poiché stiamo lavorando con un’azione di interventi strutturati di formazione e informazione per fornire un sostegno concreto agli imprenditori in un momento così critico e denso di trasformazioni come quello attuale»


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti