facebook twitter rss

Baldelli in trasferta al Ministero,
sul tavolo terza corsia A14 e Mezzina:
“Tavoli tecnici per fattibilità e cronoprogrammi”

ROMA - "La riunione si è conclusa con l'accordo di avviare due tavoli tecnici paralleli relativi alle opere autostradali e di competenza Anas per definire fattibilità e cronoprogrammi degli interventi"
Print Friendly, PDF & Email
di Sandro Renzi 
Trasferta romana oggi per l’assessore regionale ai lavori pubblici Francesco Baldelli. Al Mit, Ministero delle Infrastrutture e Trasporti, si è svolto un nuovo incontro per discutere della viabilità di interesse nazionale sul territorio marchigiano insieme al Direttore del Dipartimento Infrastrutture ing. Pietro Baratono, al Direttore generale delle concessioni autostradali Felice Morisco, al referente Direzione generale Infrastrutture stradali Andrea Capuani. “Confronto costruttivo su 5 importanti temi” ha detto Baldelli.
Sul tavolo sono finiti il completamento della Fano Grosseto come da progetto originario e la realizzazione della terza corsia da Porto Sant’Elpidio a San Benedetto del Tronto. Progetto che la Regione intende portare avanti per sanare una evidente carenza infrastrutturale nel sud delle Marche. Si è anche discusso del completamento della Pedemontana delle Marche e del collegamento con la Fano Grosseto. Tra i cinque punti pure “la realizzazione dei caselli di Pesaro sud/Fano nord già previsti dalle convenzioni sottoscritte da autostrade e enti locali e del casello della Valle del Potenza, al fine di favorire la competitività del tessuto industriale dell’area” ha detto ancora Baldelli. Confronto aperto inoltre sul passaggio di tre arterie di rilevanza interregionale ad Anas: si tratta della Apecchiese, Arceviese e della Mezzina. “La riunione si è conclusa con l’accordo di avviare due tavoli tecnici paralleli relativi alle opere autostradali e di competenza Anas per definire fattibilità e cronoprogrammi degli interventi” chiosa l’assessore regionale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti