facebook twitter rss

Iacopini, Pd: “Al quartiere Tirassegno
gestione dei rifiuti poco edificante”

FERMO - La segretaria del circolo Fermo Centro del Partito Democratico: "Via Tiziano si presenta con i rifiuti sparsi al di fuori dei cassonetti e spesso non differenziati correttamente. Capienza e quantità dei raccoglitori insufficienti a sopperire alle esigenze del quartiere, con conseguente degrado ambientale"
Print Friendly, PDF & Email

“Il circolo Pd di Fermo Centro si fa portavoce di una situazione non edificante che da tempo si sta verificando nel quartiere Tirassegno, in particolare nell’area di raccolta rifiuti sita in via Tiziano. Questa spiacevole condizione è stata portata alla nostra attenzione anche da alcuni cittadini residenti nel quartiere”.

Apre così una nota firmata da Carla Iacopini, segretaria del circolo Pd Fermo Centro, che illustra. “La maggior parte delle volte l’area si presenta con i rifiuti sparsi al di fuori dei cassonetti e spesso non differenziati correttamente. Appare evidente che la capienza e la quantità dei raccoglitori sono insufficienti a sopperire alla mole di rifiuti urbani del quartiere, portando inevitabilmente a una situazione di degrado ambientale. Da una sommaria analisi dei rifiuti organici si evidenzia come negli stessi vengano conferiti anche rifiuti indifferenziati per via dell’incuria di alcuni cittadini, nei confronti dei quali l’amministrazione dovrebbe fare azione di controllo e di sensibilizzazione”.

Carla Iacopini

“Questo sfondo è ancora più increscioso se solo si pensa che nella stessa via si trova il plesso scolastico Tiro a Segno, facente capo all’Isc Fracassetti-Capodarco, dove ogni giorno passano genitori ed alunni che frequentano la scuola stessa – ha proseguito la Iacopini -. Ciò non è sicuramente decoroso né tantomeno educativo per la crescita culturale e formativa dei ragazzi, soprattutto alla luce della forte sensibilizzazione al rispetto per l’ambiente che da tempo si sta operando verso le nuove generazioni. Siamo partiti dal denunciare il triste spettacolo di via Tiziano in quanto prossimo alla scuola, ma questa situazione è comune a tutto il quartiere: le atre isole di raccolta rifiuti presentano quotidianamente scenari simili per i quali si dovrebbe trovare una soluzione civile e dignitosa”.

“Da ricerche effettuate sul sito dell’Asite non è prevista un’isola ecologica informatizzata (Iei) nel quartiere del Tiro a Segno, così come in altri quartieri fermani rimasti sprovvisti. Riteniamo che esse sarebbero molto utili sia per migliorare la situazione sia per tenerla sotto controllo. La terra, questo nostro pianeta meraviglioso, ha il diritto di essere rispettata e salvaguardata. Aiutiamoci tutti affinchè la sua salute possa migliorare”, ha concluso la portavoce del Pd cittadino.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti