facebook twitter rss

Anti-Covid, la Polizia
passa al setaccio la costa:
controlli e sanzioni

COSTA - Controlli nei punti di maggiore aggregazione. In campo anche Carabinieri, Guardia di Finanza, Polizie locali e Guardia costiera
Print Friendly, PDF & Email

Controlli nei centri di maggiore aggregazione, come piazze, locali e punti di ritrovo per le nuove generazioni. La Polizia di Stato oggi pomeriggio ha passato al setaccio la costa fermana, da Porto San Giorgio a Porto Sant’Elpidio, passando per Lido di Fermo, Casabianca e Lido Tre Archi. Obiettivo: far rispettare le regole anti-Covid, dunque dall’utilizzo dei dispositivi di prevenzione, ovvero la mascherina, al divieto di assembramento. E non sono mancate le sanzioni.

La Polizia è partita con controlli a Porto San Giorgio, da piazza Matteotti al lungomare centro, passando per Bambinopoli, per poi spostarsi sul litorale fermano e, da lì, a Porto Sant’Elpidio. Ovviamente, non esenti dai controlli, i pubblici esercizi, prima delle 18 per i distanziamenti e le norme da rispettare in orario di apertura, e dopo le 18 per verificare l’effettivo servizio di solo asporto.

In strada anche i Carabinieri, la Guardia costiera che ha pattugliato la spiaggia, la Guardia di Finanza e le Polizie locali dei Comuni interessati dai controlli. Controlli, repressione, sì, ma anche prevenzione con gli agenti a ribadire le imminenti restrizioni legate al passaggio, dalla mezzanotte di domani, alla zona arancione nelle Marche.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti