facebook twitter rss

Area Santa Lucia, Fortuna: “Non farci distrarre da logiche imprenditoriali ma lavorare per perseguire le promesse per cui siamo stati eletti”

FERMO - "L’Area Santa Lucia è uno dei punti più congestionati e sensibili della nostra città di Fermo e ripetiamo, ricordiamo e ricorderemo ancora che con atto di Consiglio del 30-Settembre 2019 è stato approvato all’unanimità di attivare tempestivamente un tavolo per consentire la comproprietà dell’area da parte del Comune, di condividere la futura dislocazione del deposito degli autobus e dei relativi servizi"
Print Friendly, PDF & Email

“Come di consueto martedì sera ci siamo ritrovati per discutere e portare avanti nella maniera più partecipata possibile il mio lavoro da Consigliere comunale e al mio fianco c’è sempre un coeso gruppo attivo, composto non solo dagli attivisti del Movimento 5 Stelle di Fermo e dal gruppo dell’Altra Fermo ma anche da rappresentanti di parti sociali e associative locali. Dopo aver letto gli articoli sulla stampa locale sull’area Santa Lucia, siamo rimasti sconcertati da quello che abbiamo letto e da quello che non stiamo leggendo a riguardo”. Inizia così l’intervento di Stefano Fortuna consigliere comunale fermano del Movimento 5 Stelle.

“Su l’area del Deposito Steat è stato stabilito un metodo per il suo sviluppo e il suo futuro destino ma da quello che abbiamo sentito da parte del presidente Fabiano Alessandrini sembra che ne sia inconsapevole o addirittura disinteressato – spiega Fortuna –  Possiamo cogliere dalle sue parole direzioni imprenditoriali che giustamente curano l’interesse della società ma continuando a fare certi investimenti in quello spazio diversi dagli obiettivi fissati, si rischia di aggravare le condizioni della società e dell’area ad essa dedicata. L’Area Santa Lucia è uno dei punti più congestionati e sensibili della nostra città di Fermo e ripetiamo, ricordiamo e ricorderemo ancora che con atto di Consiglio del 30-Settembre 2019 è stato approvato all’unanimità di attivare tempestivamente un tavolo per consentire la comproprietà dell’area da parte del Comune, di condividere la futura dislocazione del deposito degli autobus e dei relativi servizi.  Una soluzione che era stata presa da tutto il consiglio per recuperare il grande errore di rinunciare all’acquisizione da parte del Comune su volontà espressa dal Sindaco Calcinaro. Ma chiediamo ancora al sindaco e a quella Giunta che rivendicava lo spostamento dell’industria Steat dall’Area di Santa Lucia di restare focalizzati su quell’obiettivo e di gestire la dislocazione della società al fine di dare spazio alla pianificazione di quelle funzioni strategiche per la città di Fermo. Chiediamo di non farci distrarre da logiche imprenditoriali ma di esprimerci e lavorare per perseguire tutti alle promesse per cui siamo stati oggi eletti”.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti