facebook twitter rss

Fermana, un’altra brutta tegola: frattura
di tibia e perone per Luca Cognigni

SERIE C - L'attaccante classe 1991, tre gol quest'anno in gialloblù, nei prossimi giorni sarà sottoposto ad una visita specialistica per stabilire se intervenire chirurgicamente per rimediare alla frattura occorsa durante il match di domenica a Fano
Print Friendly, PDF & Email

 

di Leonardo Nevischi

FERMO –  Dopo l’infortunio alla caviglia occorso alla mezzora del primo tempo del derby di domenica a Fano, questa mattina Luca Cognigni si è sottoposto ad esami strumentali per valutare l’entità dell’accaduto. L’idea di una notizia drastica era nell’aria a Fermo, ma nessuno avrebbe mai immaginato che si potesse concretizzare davvero.

E invece l’esito è stato dei peggiori. Una distorsione alla caviglia sarebbe andata di lusso per l’attaccante classe 1991, che invece ha purtroppo riportato la frattura di tibia e perone. Nei prossimi giorni il giocatore sarà sottoposto ad una visita specialistica per stabilire se intervenire chirurgicamente.

Quello di Luca Cognigni va ad aggiungersi agli infortuni di Donato De Pascalis ed Elian Demirović, entrambi operati a Perugia dal professor Caraffa al crociato, ed ai lungodegenti Nicolò Bigica e Marco Comotto.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti