facebook twitter rss

Crolla parte della ciminiera
della ex ditta di laterizi:
danneggiate tre auto

PORTO SAN GIORGIO - Scherzo del distino ha voluto che proprio domani sarebbero dovuti iniziare iniziare i lavori di rimozione della ciminiera. Alla base del distacco potrebbe esserci il vento di questa mattina
Print Friendly, PDF & Email

    Le immagini del crollo scattate dalla Statale Adriatica 16

di Paolo Paoletti

Le immagini del crollo scattate dalla Statale Adriatica 16

Un forte boato ha scosso nella tarda mattinata di oggi la zona nord di Porto San Giorgio. A staccarsi è stato il tratto finale della ciminiera in metallo dell’ex fabbrica di laterizi Branella, ubicata lungo la Statale 16.

Il grande cilindro di lamiera è piombato sulla recinzione che confina con la concessionaria Tamburrini danneggiando anche tre auto che si trovano del parcheggio. Fortunatamente, a parte i danni ai veicoli, non risultano esserci feriti né persone coinvolte nell’incidente. 

Scherzo del distino ha voluto che proprio domani sarebbero dovuti iniziare iniziare i lavori di rimozione della ciminiera. Alla base del distacco potrebbe esserci il vento di questa mattina. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco di Fermo con tre mezzi tra cui un’autoscala con cui, oltre ad aver messo in sicurezza la zona, hanno provveduto a verificare la tenuta della parte non crollata.

 

 

 

Le immagini del crollo scattate dalla Statale Adriatica 16

 

Le immagini del crollo scattate dalla Statale Adriatica 16

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti