facebook twitter rss

La veregrense Anastasia Carbonari
nella top 5 al ”Trofeo Oro in Euro”

CICLISMO - Nella prestigiosa competizione toscana del fine settimana alle spalle, buona prova dell'atleta di Montegranaro in sella alle bici della Born To Win, associazione sportiva in rosa con sede a Loreto
Print Friendly, PDF & Email

La compagine lauretana dove figura la veregrense Anastasia Carbonari

MONTEGRANARO – In Toscana, lo scorso week end, il “Trofeo Oro in Euro” ha regalato il primo risultato degno di nota della stagione 2021 alla Born to Win G20 Boiler Parts Ambedo, grazie al quinto posto dell’atleta Anastasia Carbonari.

La corsa di Montignoso ha visto alla partenza 160 atlete provenienti da diversi paesi al mondo, ma anche alcune delle protagoniste delle Strade Bianche del giorno prima a Siena.

Per la Born to Win, società con sede a Loreto, a marcare la propria presenza oltre alla Carbonari, anche Leonora Geppi, Francesca Balducci, Angelica Brogi, Giorgia Dioguardi, Alice Palazzi, Martina Sgrisleri, Sofia Clerici e Giorgia Simoni con la direzione tecnica dall’ammiraglia del neo direttore sportivo Giuseppe Dioguardi.

Un gruppetto di 21 atlete si è dato grande battaglia per la vittoria finale con il sigillo di Rachele Barbieri in volata e nella quale è riuscita a farsi largo tra le migliori Anastasia Carbonari con il quinto posto. L’unica nota negativa è stata la caduta in discesa della Palazzi, che ha riportato diverse escoriazioni, e alla quale vanno i nostri migliori auguri di pronta guarigione.

Il fine settimana del 6-7 marzo è stato inoltre contraddistinto dalla onorevole partecipazione delle ragazze alle Strade Bianche Women Elite: Geppi, Carbonari, Balducci, Brogi e Simoni hanno fatto tesoro di questa esperienza sulle campagne attorno Siena, pedalando a fianco delle migliori atlete al mondo, nel prestigioso contesto dell’Uci World Tour femminile dove la Born to Win G20 Boiler Parts Ambedo avrà modo di mettersi ancora una volta in evidenza il prossimo 21 marzo in Lombardia, a Cittiglio, con lo svolgimento del Trofeo Alfredo Binda.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti