facebook twitter rss

Vaccinazione domiciliare,
al via la consegna delle dosi ai medici

LE FIALE verranno fornite ai dottori di Medicina Generale per la somministrazione agli over 80 con problemi di deambulazione e impossibilitati a raggiungere i punti vaccinali
Print Friendly, PDF & Email

 

Nel pomeriggio di oggi si è svolta una riunione in via telematica tra l’assessore alla Sanità, Filippo Saltamartini, il servizio Sanità della Regione e i medici di Medicina Generale che a seguito dell’accordo chiuso nei giorni scorsi hanno aderito alla campagna di vaccinazione anti-Covid19 sul territorio regionale.

A partire da lunedì 15 marzo inizierà da parte della Regione la consegna delle dosi vaccinali e dei dispositivi di protezione individuale ai medici di Medicina Generale per la vaccinazione dei cittadini over 80 prenotati nelle liste per non deambulanti e le persone fragili e procederanno compatibilmente con la quantità di dosi che la Struttura Commissariale metterà a disposizione per le Marche. I cittadini prenotati verranno via via chiamati dai medici per concordare l’appuntamento domiciliare sempre in considerazione della disponibilità delle dosi che saranno consegnate. «Ringrazio – così l’assessore Filippo Saltamartini – il segretario regionale di FIMMG, Massimo Magi, e il segretario regionale di SNAMI, Fabrizio Valeri, e tutti i medici di medicina generale che saranno una forza fondamentale per mandare avanti la vaccinazione sul territorio. Ora ci auguriamo che dallo Stato arrivino le maggiori forniture come ci sono state annunciate così da poter dare un impulso importante a questa vaccinazione»


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti