facebook twitter rss

Anibaldi, Monte Urano
in Azione: “Il parco fluviale
nel nome di Papa Wojtyla”

MONTE URANO - L'associazione cittadina lancia una petizione on line per sostenerne l'intitolazione, e precisa: "Nel caso l'amministrazione tergiversi, nell'immediato post Covid inizieremo le procedure per un referendum comunale nel merito"
Print Friendly, PDF & Email

“Sappiamo bene chi sia stato Alex Langer, conosciamo la sua spiccata intellettualità ed i suo principi pionieristici sull’ecologia”.

“E’ stato promotore di numerosissime iniziative per la pace, la convivenza, i diritti umani, contro la manipolazione genetica e per la difesa dell’ambiente”.

Apre così una nota Luigi Anibaldi, al vertice dell’associazione Monte Urano in Azione che, nel merito dell’intitolazione del parco fluviale cittadino, prosegue.

“Nonostante la nostra stima, riteniamo che il parco dove ritornerrano presto a giocare ed a godersi la natura le famiglie monturanesi debba portare il nome di qualcuno più meritevole di lui, qualcuno che con il suo nome unisca e non divida, qualcuno che ognuno di noi che ha più di 30 anni porta sicuramente nel cuore per qualche motivo: Karol Wojtyla. La sua persona oltre la sua santità ha smosso le coscienze dell’umanità intera, con le sue sole parole d’amore ha liberato popoli oppressi e sconfitto regimi totalitari. Un uomo venuto <di un paese lontano…ma sempre così vicino>. La Polonia che vogliamo così omaggiare, con questo segno di gratitudine perché la comunità monturanese non ha dimenticato il sangue e il sacrificio di quei ragazzi polacchi che liberarono le nostre terre dall’occupazione nazifascista nel 1945”.

“Abbiamo inoltre aperto una petizione online su change.org https://www.change.org/nomeparcofluivialemonteurano, che ci auguriamo venga sottoscritta da molti dei nostri concittadini – ha inoltre specificato Anibaldi – e chiediamo ai membri del consiglio comunale di votare una risoluzione in tal senso. Nel caso l’amministrazione tergiversi, nell’immediato post Covid inizieremo le procedure per un referendum comunale nel merito”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti