facebook twitter rss

Maestri di sci e guide alpine,
arrivano i corsi
“Via al rilancio della montagna”

L'ASSESSORE allo Sport, Giorgia Latini, spiega l'obiettivo della delibera approvata ieri: «Sosteniamo le professioni turistico-sportive della montagna, con un conseguente beneficio economico per questi territori»
Print Friendly, PDF & Email

giorgia-latini-2-325x262

Giorgia Latini

«Dalla Giunta regionale un valido ausilio per il riavvio delle professioni turistico-sportive della montagna nelle aree interne, con un conseguente beneficio economico e di rilancio di questi territori».

L’assessore allo Sport, Giorgia Latini, spiega così l’obiettivo della delibera approvata ieri dall’esecutivo della regione Marche, che disciplina i corsi per maestri di sci, per gli aspiranti guide alpine di primo e secondo livello e per gli accompagnatori di media montagna. Decisione che  viene presa in un momento in cui gli impianti e la montagna sono praticamente bloccati dalle disposizioni governative. Si tratta della regolamentazione dei corsi delle professioni della montagna che preparano i candidati all’abilitazione professionale e all’iscrizione ai collegi professionali. L’assetto complessivo prevede che i corsi siano gestiti dai collegi che, in quanto enti pubblici, potranno operare in autonomia per la realizzazione delle attività formative sotto il controllo della Regione. «Altro aspetto importante della delibera – sottolinea Latini – è il fatto che sia stato semplificato il procedimento burocratico per snellire le procedure. Vengono quindi revisionati i tre profili professionali che fanno capo al collegio delle guide alpine e viene confermato il percorso formativo per maestro di sci alpino – conclude la nota -. Compatibilmente con l’emergenza in atto, le attività saranno quanto prima implementate facendole partire con la selezione dei candidati alla frequenza dei corsi, selezione che verrà attivata a seguito degli avvisi che verranno pubblicati dai collegi e dalla regione Marche»


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti