facebook twitter rss

Festa del papà ai tempi del Covid, Loira sindaco-padre si racconta

TESTIMONIANZA - Il sindaco Nicola Loira, in occasione della festa del papà, tra ricordi di padre e figlio dopo la dura esperienza vissuta a causa del contagio da Covid
Print Friendly, PDF & Email

Il sindaco Nicola Loira con i suoi due figli

di Sandro Renzi

Padre prima di tutto, prestato alla politica. Ma anche sindaco della sua amata Porto San Giorgio da 9 anni E, nell’anno funesto della pandemia, vittima come tanti altri concittadini del Covid che ha letteralmente stravolto la sua vita famigliare. Una giornata quella di oggi che Nicola Loira festeggia insieme ai suoi due figli e che, giocoforza, ha un sapore diverso dal passato.

“Oggi che mio padre non c’è più (Franco Loira è scomparso nel dicembre del 2018 ndr) -racconta il sindaco Nicola- mi ritrovo a vivere la festa del papà con la stessa dolcezza, l’emozione e l’attenzione che avevo quando passavo insieme ai miei genitori tutte le altre festività. In più, ora, c’è un velo di malinconia che mi accompagna ripensando a quelle feste del papà che non ho trascorso con lui”. Il Covid, se da una parte ha generato disgrazie anche a livello psicologico soprattutto tra le nuove generazioni, dall’altra ha contribuito in molti casi a rinsaldare i legami famigliari. “La mia famiglia è stata colpita dal virus ma ne siamo usciti. Abbiamo fortificato i rapporti. Nel mese e mezzo di malattia ci siamo uniti e abbiamo avuto l’occasione di riflettere su quanto sia importante la famiglia” ricorda ancora il sindaco-papa’. Poi l’augurio a tutti i padri che stanno attraversando o, come lui, hanno attraversato momenti difficili a causa della pandemia. “Auguro a tutti i papà di essere papà -dice ancora il sindaco- lo faccio anche a me stesso. Credo che la sfida più grande per un padre sia vivere intensamente ogni momento con i propri figli, nella consapevolezza che impone il ruolo del padre”


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti