facebook twitter rss

Violenza sessuale su un minore, rintracciato e arrestato dai carabinieri: per lui ripristinata la carcerazione

MONTEGRANARO - L’uomo dovrà scontare una pena residua di un anno e sei mesi per violenza sessuale aggravata, continuata, a danno di minore, per fatti avvenuti a Civitanova Marche, tra i mesi di dicembre del 2007 e il gennaio del 2008. Sul fronte anti-Covid, sei sanzioni, elevate sempre dai carabinieri di Montegranaro
Print Friendly, PDF & Email

Ancora controlli a tutto campo da parte dei carabinieri della compagnia di Fermo. E solo nella giornata di ieri i militari dell’Arma, quelli della stazione di Montegranaro nello specifico, hanno arrestato un uomo di circa 50 anni che dovrà scontare una pena residua di un anno e sei mesi per violenza sessuale aggravata, continuata, a danno di minore. Sul fronte Covid, sei le sanzioni elevate.

“Nel pomeriggio di ieri, i militari della stazione di Montegranaro, agli ordini del luogotenente Giancarlo Di Risio – fanno sapere i carabinieri della compagnia di Fermo – hanno rintracciato ed arrestato un uomo di circa 50 anni, già noto alle cronache giudiziarie, in esecuzione di un’ordinanza di revoca del decreto di sospensione di ordine per la carcerazione, e ripristino della stessa, emessa dalla procura della repubblica di Macerata.
L’uomo dovrà scontare una pena residua di un anno e sei mesi per violenza sessuale aggravata, continuata, a danno di minore, per fatti avvenuti a Civitanova Marche, tra i mesi di dicembre del 2007 e il gennaio del 2008.
L’uomo, dopo l’arresto, concluse le formalità di rito, è stato tradotto presso la casa circondariale di Fermo dove sconterà la condanna a disposizione dell’autorità giudiziaria mandante.

Il comandante dei carabinieri di Montegranaro, Giancarlo Di Risio

Proseguono poi anche le attività di controllo finalizzate al contrasto della diffusione del covid-19. Sempre nella giornata di ieri, infatti, i carabinieri del comando provinciale di Fermo hanno monitorato luoghi di aggregazione, giardini pubblici e parchi, controllando complessivamente 268 persone e 52 esercizi pubblici.
Sei cittadini sono stati ‘beccati’ dai carabinieri della stazione di Montegranaro, in violazione della vigente normativa: tre per mancato distanziamento sociale all’interno di veicoli, e tre per assembramento in violazione alla vigente normativa”. Naturalmente, i controlli da parte dei carabinieri fermani proseguono in ogni settore, specie in occasione delle prossime festività, in cui saranno messe in campo tutte le risorse a disposizione.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti