facebook twitter rss

“Zero tolleranza” anti-Covid e i carabinieri sanzionano sei persone

COVID - I controlli dei carabinieri, sempre più serrati, proseguiranno fino alle vacanze di pasqua, ed anche oltre, con la stessa prioritaria finalità: la difesa della salute pubblica
Print Friendly, PDF & Email

Continua la campagna ribattezzata “zero tolleranza” condotta dai carabinieri, per arginare il contagio da covid-19. Altre sei persone pizzicate a violare la normativa nazionale per il contrasto alla pandemia.

Anche quella di ieri è stata, per i carabinieri del comando provinciale di fermo, una giornata di intensi controlli per verificare il rispetto della normativa nazionale anticovid-19.
ed anche ieri, purtroppo, non sono mancate le contestazioni.
i carabinieri della stazione di Porto San Giorgio, infatti, coordinati dal maresciallo maggiore D’Amato, hanno beccato tre cittadini in strada, a piedi, proprio a Porto San Giorgio, oltre l’orario consentito e senza alcuna valida motivazione che consentisse loro di derogare alla normativa vigente.
Identica contestazione è stata operata dai militari del nucleo operativo e radiomobile carabinieri di Montegiorgio, agli ordini del sottotenente Filippelli, a carico di un cittadino montegiorgese.
I carabinieri della stazione di Montegranaro, poi, coordinati dal luogotenente Di Risio, hanno pizzicato due persone che circolavano a bordo di veicoli, in comune diverso da quello di residenza,  senza alcuna valida motivazione. I controlli dei carabinieri, sempre più serrati, proseguiranno fino alle vacanze di pasqua, ed anche oltre, con la stessa prioritaria finalità: la difesa della salute pubblica.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti